Cerca uno specialista

Ortopedici

Ortopedici

Professionisti in evidenza

Prof. Paolo Palombi

Ortopedici Traumatologi

Prof. Paolo Palombi Nato a Casalvieri (FR) IL 16.05.1946 Laurea : Università di Pisa il 20/11/1970 Specializzazioni: - "Ortopedia" Università di Pisa -...

Vai alla scheda

Dott. Vincenzo Langerame

Ortopedici Traumatologi

Da diversi anni pratica le tecniche mini-invasive per correggere le anomalie dell’avampiede, come alluce valgo, dita a martello ed insufficienze metatarsali. A proposito della metatarsalgia...

Vai alla scheda

Dott. Giovanni Di Giacomo

Ortopedici Traumatologi

Specializzato nella chirurgia della spalla (trattamento delle instabilità, protesica e revisione protesica, traumatologia di omero, clavicola e scapola, patologie della cuffia dei rotatori,...

Vai alla scheda

Quanto sono importanti le nostre gambe? Senza di esse avremmo senza dubbio dei problemi di livello logistico e saremo molto meno indipendenti di quanto lo siamo normalmente. Sfortunatamente magari a causa di patologie ereditarie o di traumi dovuti magari ad incidenti stradali o qualsiasi altro tipo di infortuni, le gambe spesso si trovano a soffrire le pene dell’inferno. Non bisogna sottovalutate in alcun modo il lavoro dell’ortopedico perché è grazie a lui se continuerete a camminare dopo dei gravi traumi. L’ortopedia è una disciplina medica fondamentale per l’uomo perché studia, cura e tenta di prevenire i problemi e le malattie dell’apparato muscolo – scheletrico ed inoltre si occupa dell’intero sistema locomotore e di tutte le patologie che lo riguardano. L’ortopedico è un medico specializzato nella diagnosi, nel trattamento e nella prevenzione delle patologie che possono colpire il complesso sistema dei muscoli, delle ossa, dei tendini, dei legamenti e dei nervi presenti in tutto il corpo.

La conoscenza del medico-chirurgo specializzato in ortopedia è ad ampio raggio, grazie agli anni di studio e di esperienza che ha maturato nel corso del tempo sviluppando una vasta conoscenza a livello teorico e sia a livello pratico, poiché il trattamento ortopedico è sia conservativo e sia chirurgico. Qualsiasi tipologia di disturbo, patologia o magari altra problematica improvvisa che possano essere ricollegate a questo tipo di apparato locomotore, saranno di competenza del medico ortopedico. La professione dell’ortopedico è una figura molto vicina soprattutto a coloro i quali si occupano di sport a livello dilettantistico o agonistico. Spesso accade che ci si debba rivolgere ad un ortopedico per cercare di correggere degli errori dovuti ad infortuni del passato, magari giocando a basket, pallavolo o calcio.

L’ortopedico si occupa non sono delle gambe, ma si occupa anche della postura della schiena suggerendovi quella più adeguata perché come ben sapete è tutto collegato e di conseguenza si occuperà anche del vostro modo di camminare per evitare danni futuri. Quest’ultimo punto per molti di voi potrà sembrare una banalità ma vi basteranno poche ricerche per capire l’importanza di mettere un piede dietro l’ altro in maniera adeguata per non creare scompensi alla schiena.

È consuetudine considerare che il medico chirurgo specialista in ortopedia e traumatologia debba avere conoscenze teoriche e sviluppato capacità pratico-professionali nel campo della fisiopatologia e terapia medica e chirurgica. La disciplina medica che studia queste patologie che riguardano l’apparato locomotore esiste praticamente da sempre,ma solo a partire dal 1740 quando un medico francese utilizzò il termine ortopedia, dopo aver curato le deformità del fisico nei bambini, venne introdotto questo neologismo. Sicuramente pochissimi di voi sapranno che il simbolo dell’ortopedia è un albero torto legato ad un tutore tramite una corda, simboli che rievocano perfettamente la loro professione. La maggior parte degli ortopedici hanno conseguito una sottospecializzazione diventando esperti di una determinata parte anatomica del corpo, come il ginocchio o la mano; oppure di una certa tipologia di patologie come le artriti o i tumori dell’apparato muscolo-scheletrico ed altri campi di specializzazione invece riguardano anche il mondo dell’infanzia.

News

Il nuovo sistema di sintesi mini invasivo "Dilops"

Prof. Paolo Palombi Tecnico ortopedico ortopedia e traumatologia Ortopedici Traumatologi

12/10/2016

Un sistema di viti divergenti che permette al paziente anziano di ridurre al minimo le perdite ematiche postoperatorie

Vai alla scheda
Il presente sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Clicca qui per prendere visione dell'informativa.