Cerca uno specialista

Medicina termale

Medicina termale
La Medicina Termale è un ramo branca medica che utilizza a scopo terapeutico e riabilitativo i mezzi di cura termali, vale a dire le acque termali, i fanghi  le grotte.
Acque termali:  esistono diversi tipi di acqua termale, con un alto contenuto di sali, che vengono utilizzate in molteplici modi (bagni, inalazioni, irrigazioni ecc.) e svolgono svariate funzioni curative.
Fanghi termali: i fanghi termali, le fangature, possono essere di vario tipo: fango caldo, alla temperatura di 38-40°C, è applicato in modo graduale su varie parti della cute, evitando la zona del torace, la testa ed i genitali. Al termine della fangatura, ci si toglie dal fango, ci si lava con una doccia calda per poi immergersi in un bagno per una decina di minuti, dopo il quale si rimane stesi in un letto per mezz´ora - un´ora, durante la quale avviene la reazione sudorale.
Questa sosta può essere accompagnata da un massaggio generale tonificante e stimolante.
Le principali azioni curative della terapia con i fanghi termali sono di tipo antinfiammatorio ed analgesico, di rilassamento muscolare e di stimolo di molte funzioni dell´organismo, tra le quali quella immunitaria. L´effetto può essere sia locale, nella sede di applicazione, che generale su tutto l´organismo.
Grotte termali: Alcune località termali, ed in particolare alcuni centri benessere, mettono a disposizione dei clienti le grotte termali costituite da cavità geologiche, naturali o artificiali, in cui viene immessa una sorgente di acqua termale minerale ad alta temperatura che satura l´ambiente di vapore. Questo trattamento termale cura le affezioni delle vie respiratorie, delle forme neuroartritiche, e apporta notevoli benefici nei pazienti bisognosi di riabilitazione post trauma. Le grotte sembrano anche apportare particolari benefici in pazienti affetti da problemi dermatologici e ginecologici.
La terapia con mezzi termali viene definita anche crenoterapia (dal greco crené, sorgente). Se ne distinguono due tipi: interna ed esterna.
Rientrano nella crenoterapia interna le seguenti modalità di cura: - idropinoterapia, ovvero la somministrazione di acqua minerale per bibita; - irrigazioni, che possono essere vaginali, nasali, orali, intestinali o rettali; - inalazioni, la classica terapia con aerosol, ma effettuata con acque caldo-umide, minerali, sulfuree; - insufflazioni, ad esempio quelle timpaniche; - politzer crenoterapico solfureo (deglutizioni a narici chiuse realizzate con acqua sulfurea).
Nella crenoterapia esterna, invece, sono comprese: - balneoterapia, ovvero, ad esempio, immersioni in acqua, idromassaggio, docce, ginnastica vascolare, iniezioni di acqua minerale; -antroterapia, ovvero il trattamento termale nelle grotte; - peloidoterapia (l’utilizzo dei fanghi).
 
 
CENNI STORICI
 
La medicina termale ha una tradizione antichissima nell’ambito dei trattamenti orientati a creare e conservare il benessere fisico mediante cure naturali. L’utilizzo di acque termali era conosciuto nel Bacino del Mediterraneo già dai tempi antichi, come evidenziano reperti archeologici e testimonianze letterarie e scientifiche. I Greci furono i primi a conoscere e apprezzare le acque termali; successivamente i Romani esaltarono questo strumento di cura e riposo attraverso la realizzazione di monumentali "thermae" pubbliche, dove le acque venivano utilizzate con finalità igieniche e curative, fino a diventare luoghi di divertimento e incontro. Tutto cambiò nel Medioevo, quando, per fuggire a ogni occasione di edonismo, si arrivò al declino delle strutture romane. Grazie ai primi studi ideologici, condotti da medici e scienziati dal XIII secolo, riprese l’utilizzo delle acque sulfuree a soli scopi curativi.
Un ulteriore passo avanti si compì in epoca più tarda, quando le località termali diventarono centri di villeggiatura e vita mondana, attirando la popolazione dell’intero continente, con riflessi anche sull’architettura di questi centri: ville, hotel, parchi e giardini sorsero in tutta la Penisola. Questo fu il primo passo verso il termalismo moderno, definito anche termalismo d’elite, poiché richiamava soprattutto l’attenzione delle classi culturalmente ed economicamente più elevate, che potevano permettersi periodi di riposo nei centri di vita mondana.
Dopo il periodo buio della prima metà del Novecento, le cure termali sono state inserite nel sistema sanitario nazionale. Nell’ultimo decennio le numerose ricerche cliniche, biologiche, chimiche e fisiche, hanno favorito la definizione a livello internazionale di un vero e proprio termalismo scientifico. I vapori delle acque termali producono un naturale bagno di salute, disintossicano l’organismo, stimolando un generale benessere di tutto il corpo. Accanto al bagno di vapore, le terme offrono una miriade di trattamenti personalizzati, ritagliati su misura in funzione delle caratteristiche individuali di ciascuno, sempre sotto un costante controllo di personale specializzato.  Un ulteriore passo in avanti è stato fatto di recente. Il turismo termale, infatti, non è più vissuto solo come momento di terapia, ma soprattutto come momento di vacanza, di recupero del benessere psicofisico, dove è possibile unire terapie cliniche e nuovi trattamenti estetici, passando dai tradizionali stabilimenti a più moderne strutture alberghiere, in grado di soddisfare una domanda più esigente, sofisticata ed estesa.
 
 
SCUOLE DI FORMAZIONE, UNIVERSITA’ E CORSI DI AGGIORNAMENTO
 
Per esercitare questa professione è necessario conseguire la laurea in Medicina e Chirurgia. Già durante il quinto o sesto anno, nell’ambito del corso di Medicina interna, ci sono corsi detti elettivi che parlano di medicina termale. Dopo la laurea ci sono varie scuole di specializzazione in Idrologia medica della durata di 4 anni. Poi ci sono i corsi di perfezionamento o master in Medicina termale.
In Italia sono attivi corsi specifici presso le seguenti Università:
Roma La Sapienza, Università degli studi di Milano, Pisa, Parma, Chieti, Roma Campus Bio – Medico, Padova, Salerno, Pavia, Siena, Roma Cattolica Sacro Cuore, Palermo e Padova.
 
 
PRESENZA IN ITALIA ED EFFICACIA SULLA POPOLAZIONE
 
Nel nostro paese le cure termali sono state modificate da un intervento legislativo che ha in parte riordinato l’intero settore. Si tratta della Legge 323/2000 di cui vi forniamo alcuni passaggi chiave.
- Art. 1
La presente legge disciplina l´erogazione delle cure termali al fine di assicurare il mantenimento ed il ripristino dello stato di benessere psicofisico degli assistiti del Servizio sanitario nazionale (…) Promuove altresì la tutela e la valorizzazione del patrimonio idrotermale anche ai fini dello sviluppo turistico dei territori termali (…).
Lo Stato, le regioni, le province autonome di Trento e di Bolzano, nell´ambito delle rispettive competenze, possono promuovere, con idonei provvedimenti, d´incentivazione e sostegno, la qualificazione del patrimonio idrotermale.
- Art. 2
Si intendono per cure termali: le cure aventi riconosciuta efficacia terapeutica per la tutela globale della salute nelle fasi della prevenzione, della terapia e della riabilitazione.
- Art. 3
Le cure termali sono erogate negli stabilimenti delle aziende termali che risultano in regola con l´atto di concessione mineraria (…), utilizzando, per finalità terapeutiche, fanghi, sia naturali sia artificialmente preparati, muffe o simili, vapori e nebulizzazioni, stufe naturali e artificiali (…).
Le cure termali sono erogate a carico del Servizio sanitario nazionale (…).
- Art. 5
Il Servizio sanitario nazionale garantisce agli assicurati aventi diritto alle cure termali dall´INPS e dall´INAIL i regimi termali speciali. Le prestazioni economiche accessorie sono erogate dall´INPS e dall´INAIL con oneri a carico delle rispettive gestioni previdenziali (…).
Il regime termale speciale in vigore per gli assicurati dell´INPS si applica, con le medesime modalità, anche agli iscritti ad enti, casse o fondi preposti alla gestione di forme anche sostitutive di assicurazione obbligatoria per l´invalidità, in possesso dei requisiti previsti dall´INPS per l´ammissione al medesimo regime termale speciale (...).
Gli organi periferici degli enti di cui al presente articolo sono tenuti a svolgere le attività necessarie per l´ammissione agli aventi diritto ai regimi termali speciali.
- Art. 7
(…) I medici dipendenti dalle aziende termali hanno diritto di accedere, anche in soprannumero, alle scuole di specializzazione della facoltà di medicina e chirurgia che abbiano attinenza con la medicina termale.
- Art. 8
(…) L´attività resa presso le aziende termali è equiparata all´attività di continuità assistenziale.
- Art. 13
(…) Il marchio di qualità ambientale termale può essere assegnato solo se per il territorio di riferimento della concessione mineraria, sono stati adottati gli strumenti di tutela e di salvaguardia urbanistico-ambientale.
Il titolare della concessione mineraria per le attività termali presenta alla regione o alla provincia autonoma di appartenenza:
la domanda di assegnazione del marchio di qualità ambientale termale, che è sottoposta a verifica del Ministero dell´ambiente ogni due anni;
l´adozione di apposito bilancio ambientale e la relativa relazione tecnica;
la sottoscrizione di accordi volontari fra gli esercizi alberghieri del territorio termale per autodisciplinare l´uso più corretto dell´energia e dei materiali di consumo in funzione della tutela dell´ambiente;
l´adozione da parte degli enti locali competenti di idonei provvedimenti per la gestione più appropriata dei rifiuti e per la conservazione e per la corretta fruizione dell´ambiente naturale.
 
Le cure termali in Italia
Il Servizio Sanitario Nazionale garantisce, nei limiti previsti dal piano sanitario locale, le prestazioni idrotermali. Queste prestazioni sono erogate presso appositi presidi di servizio, oltre che presso centri termali di enti pubblici e privati riconosciuti e convenzionati.
E’ bene non scegliere uno stabilimento termale senza informarsi se la struttura è convenzionata o meno, per evitare che si paghi per intero il conto della terapia.
Ogni anno vengono stipulate con gli stabilimenti termali le convenzioni e in ogni convenzione vengono definite le patologie e i relativi costi. E´ una prestazione che l´Inps può concedere per evitare, ritardare o rimuovere uno stato di invalidità. Hanno diritto alle cure termali tutti i lavoratori dipendenti e autonomi iscritti all´Inps. La prestazione non spetta né ai familiari degli assicurati né ai titolari di pensione di qualsiasi tipo, a meno che non siano titolari di assegno di invalidità.
Per poter fruire delle cure termali sono necessari cinque anni di assicurazione presso l´Inps e tre anni di contribuzione nel quinquennio precedente la domanda. Le cure possono essere praticate per forme bronco-catarrali e reumo-artropatiche.
Il costo delle cure è a carico del Servizio Sanitario Nazionale; quello del soggiorno è a carico dell´Inps. L´assicurato è tenuto al pagamento del "ticket" nella misura prevista dalla legge. Le spese per il viaggio di andata e ritorno sono a carico dell´assistito.
Le cure termali possono essere effettuate soltanto per cinque anni, fatta eccezione per alcuni casi particolari individuati dai medici dell´Inps.
 
Come accedere alle cure termali
Ciascun assistito ha diritto ad usufruire, con oneri a carico del Servizio Sanitario Nazionale, di un solo ciclo di cure termali, nell’arco dell’anno, per le patologie che possono trovare beneficio dalle cure medesime. Per fruire delle cure termali è sufficiente farsi rilasciare da parte del proprio “medico di famiglia” la proposta-richiesta da redigersi sul ricettario standardizzato del Servizio Sanitario Nazionale. 
Nei casi in cui il medico delle Terme rilevi nella prescrizione-proposta una rilevante differenza tra la patologia e le cure prescritte, questi può concordare con il medico referente dell’azienda USL di ubicazione territoriale dello stabilimento eventuali rettifiche della prescrizione, senza modificare la diagnosi formulata dal medico di base o dallo specialista.
Le categorie protette possono fruire, nel corso dell’anno, di un ulteriore ciclo di cure specifico. Vengono fatti rientrare in questa categoria: invalidi per causa di guerra e di servizio, ciechi, sordomuti e invalidi civili con una percentuale superiore ai due terzi, invalidi del lavoro. Ciascun assistito, è tenuto a dichiarare che, nell’anno solare in corso, non ha fruito di altro ciclo di cure specifico, con oneri a carico del Servizio Sanitario Nazionale.
 
I lavoratori
Le prestazioni termali non possono essere fruite dai lavoratori dipendenti, pubblici e privati, al di fuori del periodo di ferie o di congedo ordinario. E’ possibile per il personale rientrante nella categorie dei mutilati, invalidi di guerra o per servizio, effettuare le cure prescritte in relazione al proprio stato di invalidità avvalendosi del congedo per cure, rientrante nella disciplina delle assenze per malattia.
 
Le prestazioni INAIL
I lavoratori infortunati possono usufruire di cure idrofangotermali, a carico dell’Ente, previa sottoposizione a verifica da parte del medico dell’INAIL.
Le prestazioni garantite sono di natura sanitaria ed economica. Queste ultime consistono nel rimborso delle spese di viaggio di andata e ritorno all’invalido e all’eventuale accompagnatore per l’effettuazione delle cure, soggiorno in albergo convenzionato, anche per l’eventuale accompagnatore.
La prestazione è a carico del Servizio Sanitario Nazionale e il lavoratore dovrà essere, quindi, tenuto al pagamento del “ticket”. Hanno diritto alla prestazione: lavoratori infortunati o affetti da malattia professionale durante il periodo di inabilità temporanea assoluta; titolari di rendita per i quali non sia scaduto l’ultimo termine di revisione; malati di silicosi o di asbestosi senza limiti di tempo.
Per ottenere la prestazione bisogna presentare la richiesta alla Sede INAIL di appartenenza. Il medico dell’INAIL stabilisce, per le cure, l´opportunità, la tipologia e la durata tenendo conto dell’elenco tassativo del Ministero della Salute.
 
 
TRATTATO DESCRITTIVO
 
La parola “Terme” suona ancora oggi alle nostre orecchie, come un vocabolo arcano, quasi misterioso, sarà forse per quel suo richiamarci alla mente lo sfarzo della Roma imperiale e dei suoi grandiosi edifici termali, palestre, biblioteche, piscine ad un tempo. Eppure la “crenoterapia”, o medicina termale, dal vocabolo greco (kréne) fontana, sorgente, è un’altra eredità che ci viene direttamente dai nostri bisnonni “romani” che sapevano praticarla ed apprezzarne i frutti sin dagli albori della loro storia. La “crenoterapia” è una medicina naturale a tutti gli effetti, utilizzando a scopo di prevenzione, di terapia e di riabilitazione mezzi come inalazioni, acque minerali, grotte, fanghi, muffe ecc.
Non dobbiamo però farci trarre in inganno da questa definizione, lungi da ogni approssimazione o dall’essere appannaggio di qualche apprendista stregone, questa branca dello scibile medico si svolge con modalità strettamente scientifiche e la materia è disciplinata da una rigida legislazione (Legge 16 luglio 1916, n. 947, D.M. 15 dicembre 1994, Legge 323/2000), quindi non una medicina alternativa, ma una alternativa medica a sostegno di percorsi terapeutici convenzionali, ad integrazione ed in perfetta armonia con gli stessi.
 
Chi può chiedere le cure termali.
Tutti i cittadini possono richiedere prestazioni o trattamenti termali per migliorare il loro benessere fisico e per mantenere il proprio corpo in perfette condizioni. Il ticket di 50 euro è previsto dal Servizio Sanitario Nazionale per le persone dai 6 ai 65 anni che non sono soggette a esenzioni. La quota copre le spese per un ciclo annuale di cure termali presso le strutture termali accreditate, a persone che hanno bisogno di riabilitazione motoria, neuromotoria ed uditiva, che hanno problemi cardiorespiratori o che soffrono di specifiche patologie. Sono esenti dal ticket le persone con invalidità totale e le persone che soffrono di malattie croniche o invalidanti. Le spese di viaggio e di soggiorno sono a carico dell’assistito.
La crenoterapia viene usata in maniera preponderante nella cura delle disfunzioni e delle affezioni croniche, ed è anche determinante per la riabilitazione di molti tipi di infortunio, ma con l’affermarsi del concetto di “benessere”, viene utilizzata con sempre maggiore attenzione nella cura del proprio fisico fino a sconfinare addirittura nella realizzazione di veri e propri trattamenti di bellezza. L’utilizzo delle acque di ogni sorgente termale deve essere autorizzato dal Ministero della Sanità, e l’acqua non viene considerata “minerale” perché nella sua composizione risultano presenti sali minerali (in questo caso sarebbero minerali le acque di tutte le reti idriche del mondo) ma perché viene adoperata per le sue speciali proprietà igieniche o terapeutiche.
Le acque usate nella medicina termale vengono classificate, in base al decrescente tasso di sali contenuti, in: minerali, mediominerali ed oligominerali. La cura con le acque minerali è detta anche crenoterapia: l’idroterapia è la cura mediante acqua naturale o termale a varia temperatura e pressione, mentre nell’idropinoterapia l’acqua minerale viene bevuta.
Generalmente, i cicli di cura hanno una durata di circa 15 giorni, durante i quali sono effettuate 12 prestazioni, o 24 nel caso di malattie respiratorie.
 
Cure termali coperte dal Servizio Sanitario.
Il Servizio Sanitario Nazionale prevede un ciclo di cure termali all’anno, per contrastare alcune malattie.
Ecco l’elenco di queste malattie:
• malattie reumatiche: osteoartrosi, reumatismi extra articolati;
• malattie delle vie respiratorie: sindromi rinosinusitiche, bronchiali croniche, bronchiti croniche semplici o accompagnate a componente ostruttiva, con esclusione dell’asma;
• malattie dermatologiche: psoriasi esclusa la forma pustolosa eritrodermica, eczema, dermatite atopica, dermatite seborroica ricorrente;
• malattie ginecologiche: sclerosi dolorosa del connettivo pelvico di natura cicatriziale e involutiva, leucorrea persistente da vaginiti croniche aspecifiche e distrofiche;
• malattie dell’apparato otorinolaringoiatrico: rinopatia vasomotoria, faringolaringiti croniche, sinusiti croniche, stenosi tubariche, otiti catarrali croniche, otiti croniche purulente non colesteatomatose;
• malattie dell’apparato urinario: calcolosi delle vie urinarie;
• malattie vascolari: postumi di flebopatie di tipo cronico;
• malattie dell’apparato gastroenterico: dispepsia di origine gastroenterica e biliare, sindrome dell’intestino irritabile nella varietà con stipsi.
 
Acqua termale
I diversi tipi di acqua termale, sono utilizzate in molteplici modi.
È possibile dunque usufruire di vari trattamenti:
• i bagni, vasche singole o piscine riempite di acqua riscaldata ad una temperatura che generalmente varia da 36° a 38°C;
• i bagni con idromassaggio, un particolare movimento dell’acqua nella vasca da bagno massaggia il corpo, il massaggio può esser ottenuto anche con ozono e con aria compressa;
• la deambulazione con idromassaggio ozonizzato, movimento in vasche le cui acque sono a diversa temperatura;
• l’irrigazione, nella quale l’acqua è introdotta nelle cavità naturali, vaginali o nasali, ad una temperatura di 36° – 38° C, a bassa o modesta pressione e in quantità variabile da uno a tre litri;
• l’inalazione e l’aerosol, nella quale l’acqua è trasformata in piccole particelle aspirate dalle persone; le particelle più grandi, con diametro pari ad un centesimo di millimetro, si fermano nella trachea e nei bronchi, mentre quelle ancora più piccole raggiungono gli alveoli polmonari;
• la polverizzazione, le particelle d’acqua sono nell’ambiente, in una satura di nebbia (umida o secca);
• la kinesiterapia riabilitativa, ginnastica di riabilitazione motoria in piscina (crenokinesiterapia), spesso da integrare con ginnastica in palestra.
 
Controindicazioni
Le controindicazioni alle cure termali sono sempre in relazione alla metodica o al mezzo impiegato in quanto non esistono situazioni patologiche che controindicano in modo assoluto ogni tipo di terapia termale.
CONTROINDICAZIONI RELATIVE ALLA NATURA DELLA PATOLOGIA
Se l’organo o l’apparato da trattare sono affetti da neoplasie maligne in genere tutte le terapie termali che lo coinvolgono direttamente sono da evitare. A volte possono essere controindicate alcune metodiche o acque mentre altre sono attuabili e terapeuticamente efficaci. In alcune affezioni articolari l’azione termica di un fango può essere eccessiva ed aumentare l’infiammazione mentre un bagno può essere ben tollerato.
CONTROINDICAZIONI RELATIVE ALLA FASE DELLA MALATTIA
Per “fase termale” si intende una fase della malattia nella quale la terapia termale è efficace,  e l’assenza di situazioni cliniche o anatomo-patologiche che possono costituire controindicazioni.
La più diffusa controindicazione assoluta è rappresentata dal fenomeno infiammatorio in atto, in presenza del quale lo stimolo termale interviene ulteriormente in senso proflogistico. È norma non sottoporre a crenoterapia le malattie croniche in fase acuta ed è anche consigliabile intervenire nelle fasi di quiescenza il più possibile lontane da eventi acuti.
In caso di patologie infiammatorie ad evoluzione imprevedibile la cautela deve essere massima ed i criteri di fase termale per l’ammissione devono essere oggetto di un’attenta valutazione.
CONTROINDICAZIONI RELATIVE A PATOLOGIE CONCOMITANTI
Dopo aver accertato che una patologia costituisce una indicazione e che si trova in fase termale bisogna valutare se eventuali malattie concomitanti possono essere aggravate dalla terapia termale.
Costituiscono controindicazioni assolute tutti gli stati di estrema debilitazione o condizioni di marcato scompenso d’organo nei quali la terapia termale agirebbe alterando un equilibrio organico già precario e potrebbe causare una precipitazione degli eventi.
Particolare attenzione deve essere posta nell’ammettere alla cura pazienti portatori di scompenso cardiaco, insufficienza respiratoria e renale, cirrosi epatica ed insufficienze vascolari coronariche e cerebrali.
 
Metodiche e mezzi termali
Le metodiche di più comune utilizzo sono:
- Fangoterapia (seguita o meno da balneoterapia in vasca singola)
- Balneoterapia (in vasca singola, in piscina collettiva, in piscina riabilitativa, in vasca con idromassaggio)
- Psammatoterapia (terapia con la sabbia)
- Applicazione di muffe, limani o altri peloidi (fanghi)
- Antroterapia (grotte o stufe)
- Docce esterne.
 
LE TERME ITALIANE
Vi forniamo infine l’elenco completo degli stabilimenti termali del nostro Paese con le relative informazioni utili.
 
ABRUZZO
Terme: I.N.I Canistro-Sorgente Santacroce
Patologie indicate: Malattie ginecologiche, Malattie dell´apparato urinario, Malattie del ricambio, Malattie dell´apparato gastroenterico, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Località Cotardo
Località Canistro
Provincia L´Aquila
Telefono 0863/977660
Tipo di acque Acqua oligominerale
L´acqua, oligominerale fredda (9,5°C), contiene calcio, cloro e magnesio; ha proprietà diuretiche e disintossicanti e, usata come bibita, dà buoni risultati nella cura di calcolosi e di altre affezioni degli apparati vascolare, digerente, urinario e del ricambio. I trattamenti praticabili sono prevalentemente idropinici.
 
Stabilimento Termale di Caramanico Terme
Patologie indicate: Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie ginecologiche, Malattie del ricambio, Malattie dell´apparato gastroenterico, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche
Indirizzo Via Fonte Grande
Località Caramanico Terme
Provincia Pescara
Telefono 085/92301
Tipo di acque Acqua oligominerale e solfurea
Dalle cinque sorgenti di Caramanico sgorgano acque sulfuree tra le più ricche di idrogeno solforato d´Europa. Hanno proprietà antinfiammatorie particolarmente efficaci nella cura di affezioni otorinolaringoiatriche, respiratorie, osteoarticolari, dermatologiche, gastroenteriche, epatiche e del ricambio. Le terapie termali prevedono inalazioni, nebulizzazioni, docce nasali, ventilazioni polmonari, insufflazioni endotimpaniche, fanghi argillosi, bagni ed irrigazioni. Nel complesso termale si praticano anche terapie riabilitative e trattamenti estetici per il viso ed il corpo con fango termale.
 
Stabilimento Termale di Popoli
Patologie indicate: Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie cardiovascolari, Malattie reumatiche.
Indirizzo Via Decontre
Località Popoli
Provincia Pescara
Telefono 085/987781
Tipo di acque Acqua oligominerale e solfurea
Le terapie consistono in inalazioni, aerosol, nebulizzazioni, docce nasali, ventilazioni polmonari, bagni e fanghi. Particolare cura viene prestata alla riabilitazione respiratoria, locomotoria e al trattamento dei disturbi circolatori.
 
Terme di Raiano S.p.A.
Patologie indicate: Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie cardiovascolari, Malattie dell´apparato urinario, Malattie del ricambio, Malattie dell´apparato gastroenterico, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Strada Statale n. 5, km 0,78
Località Raiano 
Provincia L´Aquila
Telefono 0864/72254
Tipo di acque Acqua solfurea
 
BASILICATA
Società Terma La Calda s.r.l.
Patologie indicate: Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie cardiovascolari, Malattie dell´apparato gastroenterico, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche.
Le acque, radioattive, ipotermali (22°C), bicarbonato-calcico-bromoiodiche, sono usate per la cura di malattie respiratorie, artroreumatiche, circolatorie, gastroenteriche, epatiche e delle vie biliari. Si possono effettuare idropinoterapia, bagni, dromassaggi, fanghi, inalazioni, aerosol, insufflazioni. Il complesso termale è attrezzato anche per la riabilitazione motoria e respiratoria nonchè per le cure estetiche.
 
Terme di Rapolla s.r.l
Patologie indicate: Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie del ricambio, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Via Melfi 142
Località Rapolla
Provincia Potenza
Telefono 085/92301
Tipo di acque Acqua oligominerale e solfurea
Dalle cinque sorgenti di Caramanico sgorgano acque sulfuree tra le più ricche di idrogeno solforato d´Europa. Hanno proprietà antinfiammatorie particolarmente efficaci nella cura di affezioni otorinolaringoiatriche, respiratorie, osteoarticolari, dermatologiche, gastroenteriche, epatiche e del ricambio. Le terapie termali prevedono inalazioni, nebulizzazioni, docce nasali, ventilazioni polmonari, insufflazioni endotimpaniche, fanghi argillosi, bagni ed irrigazioni. Nel complesso termale si praticano anche terapie riabilitative e trattamenti estetici per il viso ed il corpo con fango termale.
 
CALABRIA
SA.TE.CA. S.p.A.
(Società Alberghi e Terme di Calabria) - Terme Luigiane
Patologie indicate: Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie ginecologiche, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Località Terme Luigiane
Località Acquappesa 
Provincia Cosenza
Telefono 0982/94054
Tipo di acque Acqua salsobromoiodica e solfurea
Le acque sono sulfureo-salso-bromo-iodiche e sgorgano da 5 sorgenti: la Minosse, la Caronte, la Galleria Calda, la Galleria Fredda e la Ferrata; le prime tre sono ipertermali (42-47°C), le altre fredde (15-20°C). La ricca quantità di zolfo dell´acqua si trasmette ai depositi fangosi ed alle alghe, già ricche di vitamine e proteine, che vi crescono copiose: grazie a questa particolarità, si ottengono i fanghi termovegetali, unici ed assai efficaci, che vengono usati anche nella preparazione di prodotti cosmetici e nella ionoforesi.
I trattamenti prevedono bagni, fanghi, idromassaggi, inalazioni, docce nasali, cateterismi, irrigazioni efficaci nella cura di malattie reumatologiche, articolari, otorinolaringoiatriche, respiratorie, ginecologiche, cutanee anche allergiche. Si praticano anche cure estetiche e fisiochinesiterapiche.
 
Consorzio Termale Antonimina-Locri
Patologie indicate: Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie Reumati che e Malattie Ginecologiche.
Indirizzo Antiche Acque Sante Locresi
Località Antonimina
Provincia Reggio Calabria
Telefono 0964/312040
Tipo di acque Acqua solfato - alcalino - salsoiodica
Le acque sono termali (36°C) isotoniche salsoiodico-solfato-alcaline, leggermente sulfuree; considerate assai efficaci per curare la sterilità femminile, vengono usate anche nelle patologie artrosiche, reumatiche, respiratorie, otorinolaringoiatriche e circolatorie.
Le cure praticabili sono bagni, fanghi, inalazioni, irrigazioni e aerosol; si eseguono anche massaggi ed idromassaggi estetici.
 
Terme Sibarite S.p.A.
Patologie indicate: Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie ginecologiche, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche
Indirizzo Via Terme 2
Località Cassano allo Jonio
Provincia Cosenza
Telefono 0981/71376
Tipo di acque Acqua bicarbonato - alcalino - solfurea
 
CAMPANIA
Terme di Agnano S.p.A.
Patologie indicate: Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie ginecologiche, Malattie del ricambio, Malattie dell´apparato gastroenterico, Malattie reumatiche.
Indirizzo Via Agnano Astroni 24
Località Agnano Terme - Napoli
Provincia Napoli
Tipo di acque Acqua salso - bicarbonato - alcalino - bromoiodica e solfurea
Le acque sulfureo-salso-bicarbonato-alcalino-bromo-iodiche, leggermente ferruginose ed ipertermali (60°C), provengono da due sorgenti: la De Pisis e la Sprudel.
Prevalentemente usate per bagni e fanghi, le acque curano le malattie artroreumatiche e nevralgiche; si praticano anche terapie idropiniche (per i disturbi epatobiliari e gastroenterici), inalazioni (per le malattie otorinolaringoiatriche) e irrigazioni. Assai efficaci sono le saune (disintossicanti e decontratturanti) nelle Stufe di San Gennaro alimentate da gas vulcanici ad alta temperatura (40-70°C).
Il complesso termale è attrezzato anche per terapie pediatriche e trattamenti estetici.
 
Terme di Stabia
Patologie indicate: Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie ginecologiche, Malattie dell´apparato urinario, Malattie del ricambio, Malattie dell´apparato gastroenterico, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Via delle Terme 3-5
Località Castellammare di Stabia
Provincia Napoli
Telefono 081/3913111
Tipo di acque Acqua bicarbonato - calcica , ferrosa e salsa
Le acque scaturiscono da ventotto sorgenti ed essendo di diversa composizione chimica, sono di supporto terapeutico a molte patologie. Sono cloruro-sodiche sulfuree (isotoniche, ipotoniche o ipertoniche), ferruginoso-carboniche e bicarbonato-calciche. I trattamenti terapeutici coprono tutte le necessità dall´idropinoterapia ai fanghi, alle inalazioni.
Si curano malattie respiratorie, otorinolaringoiatriche, artroreumatiche, cutanee, ginecologiche, urinarie, gastroenteriche ed epatobiliari. Il complesso termale è attrezzato per le cure riabilitative motorie e funzionali.
 
Comune di Contursi Terme
Patologie indicate: Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie cardiovascolari, Malattie dell´apparato urinario, Malattie dell´apparato gastroenterico, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Piazza Garibaldi
Località Contursi Terme
Provincia Salerno
Telefono 0828/991013
Tipo di acque Acqua salsobromoiodica , solfurea , bicarbonato - alcalina
Le circa 15 sorgenti di Contursi possono essere distinte in 3 gruppi: salso-bromo-iodiche, solfuree e bicarbonato-alcaline. Usate per idropinoterapia, bagni, inalazioni, irrigazioni, docce e saune, le acque sono indicate per patologie dell´apparato locomotore anche post-traumatiche e post-operatorie; sono efficaci anche nella cura delle malattie degli apparati circolatorio (ipertensione), digerente (gastriti, dispepsie, obesità), respiratorio (asma), otorinolaringoiatrico, genitale e urinario. Anche anemie, malattie cutanee ed allergiche, morbo di Parkinson ed altre patologie neurologiche e nervose traggono buoni vantaggi dalle terapie termali di Contursi che sono, invece, sconsigliate in caso di scompensi cardiaci e di malattie in fase acuta.
 
Terme Cappetta di Contursi Terme
Indirizzo Località Bagni di Contursi (km4)
Località Contursi Terme  
Provincia Salerno
Telefono 0828/995403
Tipo di acque Acqua salsobromoiodica, solfurea e bicarbonato - alcalina
 
Terme Forlenza
Indirizzo Località Bagni Forlenza (km2)
Località Contursi Terme
Provincia Salerno
Telefono 0828/991140
Tipo di acque Acqua salsobromoiodica, solfurea e bicarbonato - alcalina
L´acqua è solfo-iodico-magnesiaca termale e viene usata per terapie inalatorie, bagni, fanghi ed irrigazioni utili nella cura di malattie otorinolaringoiatriche, respiratorie ed osteomuscolari.
 
Terme Rosapepe
Indirizzo Località Bagni di Contursi
Località Contursi Terme
Provincia Salerno
Telefono 0828/995019
Tipo di acque Acqua salsobromoiodica, solfurea e bicarbonato - alcalina
Le acque sono solfo-iodico-magnesiache termali e vengono usate per terapie inalatorie, bagni, fanghi ed irrigazioni efficaci nella cura di malattie otorinolaringoiatriche, respiratorie ed artrosiche.
 
Terme Volpacchio
Indirizzo Località Volpacchio (km 2)
Località Contursi Terme
Provincia Salerno
Telefono 0828/791324
Tipo di acque Acqua salsobromoiodica, solfurea e bicarbonato - alcalina
 
EMILIA ROMAGNA
Terme di Sant´Agnese S.p.A.
Patologie indicate:  Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie cardiovascolari, Malattie ginecologiche, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Piazzetta delle Terme 5
Località Bagno di Romagna
Provincia Forlì
Telefono 0543/911009
Tipo di acque Acqua bicarbonato - alcalino - solfurea
Le acque scaturiscono da due sorgenti: la prima dà acqua bicarbonato-alcalino-sulfurea ipertermale (45°C) utilizzata per bagni, fanghi e grotte efficaci nella cura di malattie vascolari, osteoarticolari e ginecologiche. La seconda è sulfurea fredda (12°C) e viene usata nelle terapie inalatorie per i casi di patologie respiratorie ed otorinolaringoiatriche. Il complesso termale è attrezzato per terapie riabilitative ed estetiche.
 
Terme Felsinee
Patologie indicate:  Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie cardiovascolari, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche
Indirizzo Via di Vagno 7
Località Bologna 
Provincia Bologna 
Telefono 051/6198484
Tipo di acque Acqua bicarbonato - solfato - calcica e solfurea
Le acque sono bicarbonato-solfato-calciche e sulfuree e vengono usate prevalentemente per trattamenti inalatorii indicati nella cura di malattie respiratorie ed otorinolaringoiatriche anche di natura allergica. Si possono praticare trattamenti idropinici, bagni ed attività fisiocinetiche per la riabilitazione vascolare. Il complesso è attrezzato anche per terapie estetiche.
 
Terme di Brisighella
Patologie indicate:  Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie cardiovascolari, Malattie ginecologiche, Malattie dell´apparato gastroenterico, Malattie reumatiche.
Indirizzo Viale delle Terme 12
Località Brisighella
Provincia Ravenna
Telefono 0546/81068
Tipo di acque Acqua solfurea e salsobromoiodica
Le acque sono salso-bromo-iodiche (Fonte Igea Val d´Amone) e solforose (Fonte del Colombarino) e vengono usate per inalazioni, humages, aerosol e insufflazioni nelle malattie respiratorie. Il complesso è dotato di un reparto specialistico per la cura delle affezioni pediatriche. Si effettuano anche bagni ed idromassaggi (per curare le patologie della circolazione periferica), fanghi (per le forme artroreumatiche), ed irrigazioni (per i casi di infiammazioni ginecologiche). Si possono anche effettuare trattamenti estetici.
 
Terme di Castel San Pietro S.p.A.
Patologie indicate: Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie cardiovascolari, Malattie ginecologiche, Malattie dell´apparato gastroenterico, Malattie reumatiche.
Indirizzo Viale Terme 1113
Località Castel San Pietro Terme 
Provincia Bologna
Telefono 051/941247
Tipo di acque Acqua solfurea e salsobromoiodica
Le acque sono sulfuree e salso-bromo-iodiche e scaturiscono da numerose sorgenti che hanno specifiche applicazioni terapeutiche: le patologie infiammatorie, linfatiche, tiroidee, ginecologiche, respiratorie, muscoloscheletriche, neurovegetative, circolatorie, otorinolaringoiatriche ed odontostomatologiche sono curate con bibite, bagni, docce, inalazioni, irrigazioni e soprattutto fanghi ottenuti con la macerazione di argilla, tratta dalle cave di San Martino in Pedriolo, nelle acque salso-bromo-iodiche. Il complesso termale è dotato di un reparto di riabilitazione e di un recentissimo centro di estetica e benessere.
 
Terme di Castrocaro gestione Salsubium S.p.A.
Patologie indicate: Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie cardiovascolari, Malattie ginecologiche, Malattie dell´apparato gastroenterico, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Viale Marconi 14/16
Località Castrocaro Terme
Provincia Forlì
Telefono 0543/412711
Tipo di acque Acqua solfurea e salsobromoiodica
Le acque, che sgorgano da 5 sorgenti, sono salso-bromo-iodiche e sulfuree e vengono usate per idropinoterapia, per fanghi e bagni. Le prime sono assai efficaci nella cura di patologie artrosiche, circolatorie, respiratorie e ginecologiche mentre le acque sulfuree vengono usate per la cura di malattie otorinolaringoiatriche, epatiche, gastroenteriche e cutanee.
Il complesso termale è dotato anche di un attrezzato e moderno centro di estetica e benessere in cui vengono praticati efficaci trattamenti con prodotti cosmetici naturali a base di acqua e fango termali.
 
Centro Idroterapico Terme di Cervarezza
Patologie indicate: Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie dell´apparato urinario.
Indirizzo Piazzale Fonti di Santa Lucia
Località Cervarezza Terma (Busana)
Provincia Reggio Emilia
Telefono 0522/890380
Tipo di acque Acqua bicarbonato - alcalino - solfurea
 
Terme di Cervia
Patologie indicate: Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie cardiovascolari, Malattie ginecologiche, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Via Forlanini 16
Località Cervia 
Provincia Ravenna
Telefono 0544/992221
Tipo di acque Acqua salsobromoiodica
L´acqua delle saline, salso-bromo-iodica, viene usata per bagni e fanghi; questi ultimi hanno la particolarità di essere di origine marina e ricchissimi di sali minerali sedimentati nei bacini di raccolta delle saline. Gli ambiti applicativi vanno dalle patologie artroreumatiche a quelle otorinolaringoiatriche, respiratorie, e dermatologiche. Il complesso termale è dotato di grande piscina coperta riscaldata naturalmente e costantemente a 34°C e di un modernissimo reparto di fisiochinesiterapia. E´ possibile praticare anche trattamenti anticellulite e riabilitativi della funzione motoria.
 
Hotel & Terme della Fratta
Patologie indicate:  Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie cardiovascolari, Malattie dell´apparato urinario, Malattie del ricambio, Malattie dell´apparato gastroenterico, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Via Loreta 238
Località Fratta Terme (Bertinoro) 
Provincia Forlì
Telefono 0543/460911
Tipo di acque Acqua cloruro - sodica - magnesiaca e salsoiodica - arsenicale
Le acque sgorgano da 11 sorgenti sparse in un parco di 13 ettari ed hanno 7 diverse composizioni ed altrettante peculiarità terapeutiche. Sono raggruppabili in due gruppi: cloruro-sodiche e magnesiache (utili per la cura di disturbi gastroenterici, urinari e del ricambio) e salso-iodico-arsenicali (efficaci per le malattie dell´apparato respiratorio). I trattamenti con fanghi e bagni curano anche malattie cutanee, artrosiche e reumatiche. Si possono praticare anche cure inalatorie, idropiniche ed irrigazioni vaginali nonchè trattamenti di linfodrenaggio, massoterapia, remise en forme, relax ed estetici del viso e della pelle per i quali vengono usati prodotti cosmetici che sfruttano le caratteristiche delle acque.
 
Terme di Monticelli S.p.A.
Patologie indicate: Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie cardiovascolari, Malattie del ricambio, Malattie reumatiche.
Indirizzo Via Bisse, 16/A
Località Monticelli Terme (Montechiarugolo) 
Provincia Parma
Telefono 0521/682711
Tipo di acque Acqua salsobromoiodica e solfurea - solfata
Le acque sono salso-bromo-iodiche fredde e, più recentemente scoperte, sulfureo-solfate. Le prime vengono usate per bagni, fanghi, inalazioni ed irrigazioni efficaci nella cura di affezioni artroreumatiche, respiratorie, ginecologiche, linfatiche e vascolari. Le acque sulfuree vengono usate esclusivamente per inalazioni. Il complesso termale è attrezzato per trattamenti estetici, dietetici e fisioterapici.
 
Terme di Porretta S.p.A.
Patologie indicate: Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie cardiovascolari, Malattie ginecologiche, Malattie dell´apparato gastroenterico, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Via Roma 5
Località Porretta Terme  
Provincia Bologna
Telefono 0534/22062
Tipo di acque Acqua solfurea e salsobromoiodica
Le acque sono sulfuree e salso-bromo-iodiche e scaturiscono da numerose sorgenti che hanno specifiche applicazioni terapeutiche: le patologie infiammatorie, linfatiche, tiroidee, ginecologiche, respiratorie, muscoloscheletriche, neurovegetative, circolatorie, otorinolaringoiatriche ed odontostomatologiche sono curate con bibite, bagni, docce, inalazioni, irrigazioni e soprattutto fanghi ottenuti con la macerazione di argilla, tratta dalle cave di San Martino in Pedriolo, nelle acque salso-bromo-iodiche. Il complesso termale è dotato di un reparto di riabilitazione e di un recentissimo centro di estetica e benessere.
 
Terme di Punta Marina s.r.l.
Patologie indicate: Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie cardiovascolari, Malattie ginecologiche, Malattie dell´apparato gastroenterico, Malattie reumatiche.
Indirizzo Viale Colombo 161
Località Punta Marina Terme
Provincia Ravenna
Telefono 0544/437222
Tipo di acqueAcqua salsobromoiodica e magnesiaca
L´acqua, che scaturisce a 42 metri di profondità, è salso-bromo-iodico-magnesiaco-calcica e contiene una percentuale altissima di magnesio. Efficaci nella cura delle malattie respiratorie, ginecologiche ed osteoarticolari, queste acque vengono usate per bagni, inalazioni, insufflazioni, irrigazioni ed idromassaggi. Il complesso termale è attrezzato anche per trattamenti riabilitativi ed estetici.
 
Riccione Terme S.p.A.
Patologie indicate: Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie ginecologiche, Malattie dell´apparato gastroenterico, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Viale Torino 16
Località Riccione
Provincia Rimini
Telefono 0541/602201
Tipo di acque Acqua solfurea, salsobromoiodica e magnesiaca
 
Istituto Termale Talassoterapico
Patologie indicate: Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie reumatiche.
Indirizzo Via Principe di Piemonte 56
Località Rimini 
Provincia Rimini 
Telefono 0541/370505
Tipo di acque Acqua salso - iodica - magnesiaca - bromurata
L´acqua marina, salso-iodico-magnesiaco-bromurata ipertonica e leggermente radioattiva, viene usata per bagni, idromassaggi, inalazioni, insufflazioni, aerosol, nebulizzazioni e irrigazioni a cui si accompagnano l´elioterapia in reparti specializzati, le sabbiature (45-58°C) e la massofisiochinesiterapia. Si curano così le malattie respiratorie, artroreumatiche e otorinolaringoiatriche ma anche l´obesità e la cellulite.
 
Terme Riolo Bagni S.p.A.
Patologie indicate:  Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie cardiovascolari, Malattie ginecologiche, Malattie dell´apparato urinario, Malattie del ricambio, Malattie dell´apparato gastroenterico, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Via Firenze 15
Località Riolo Terme
Provincia Ravenna
Telefono 0546/71045
Tipo di acque Acqua solfurea e salsobromoiodica
Le acque sgorgano da oltre sessanta sorgenti e sono classificate in quattro tipi: la fonte Breta fornisce acqua sulfureo-bicarbonato-solfato-alcalino-terrosa ricchissima di idrogeno solforato ed è indicata per le malattie respiratorie, digestive, cutanee, ginecologiche e del ricambio. L´acqua Salsoiodica (salso-bromo-iodica) è efficace nelle affezioni artroreumatiche, ginecologiche e vascolari mentre le acque delle fonti Vittoria e Margherita, salso-bromo-iodiche con forte tasso di cloruro di sodio, sono molto purgative , indicate perciò nella cura della stipsi cronica. Alle proprietà terapeutiche delle acque si aggiungono quelle dei fanghi vergini dei Vulcanetti di Bergullo che vengono usati nelle affezioni artroreumatiche e nelle cure estetiche. Il complesso termale è dotato di un reparto per i bambini (Terme Bimbo), di un centro estetico ed uno di metodologie naturali di diagnosi.
 
Terme di Salsomaggiore S.p.A.
Patologie indicate:  Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie ginecologiche, Malattie dell´apparato urinario, Malattie del ricambio, Malattie dell´apparato gastroenterico, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Via Roma 9
Località Parma
Provincia Parma
Telefono 0524/578201
Tipo di acque Acqua salsobromoiodica
Le acque di Salsomaggiore sono salso-bromo-iodiche e vengono estratte, insieme al fango, da pozzi profondi anche 1200 metri; hanno una concentrazione di sale superiore a quella del Mar Morto ed esercitano un´azione antinfiammatoria assai efficace nella cura di malattie artroreumatiche, respiratorie, ginecologiche, otorinolaringoiatriche ed odontostomatologiche. Le terapie praticabili sono bagni, fanghi, inalazioni, irrigazioni, idromassaggi, nebulizzazioni; oltre ai trattamenti estetici, per il viso ed il corpo, con prodotti a base di acqua e fanghi termali, sono stati attivati anche programmi di benessere con aromaterapia e fitoterapia.
 
Stabilimento Termale di Sant´Andrea Bagni
Patologie indicate: Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie ginecologiche, Malattie dell´apparato urinario, Malattie del ricambio, Malattie dell´apparato gastroenterico, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Piazza Ponci 1
Località Sant´Andrea Bagni  
Provincia Parma
Telefono 0525/430358
Tipo di acque Acqua bicarbonato - alcalina, clorurato - sodica, ferruginosa - potassica, salsobromoiodica e solfureo - calcica
Otto sono le sorgenti da cui scaturiscono acque diverse: bicarbonato-alcaline, salso-bromo-iodiche, clorurato-sodiche, ferruginoso-potassiche e solfureo-calciche. Vengono impiegate nel trattamento di malattie urinarie, renali (calcolosi e coliche), artroreumatiche, respiratorie, otorinolaringoiatriche, ginecologiche e gastriche. La terapia è prevalentemente idropinica, ma si effettuano anche bagni, inalazioni, irrigazioni e idromassaggi.
 
Terme della Salvarola S.p.A.
Patologie indicate:  Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Via Salvarola 131
Località Sassuolo 
Provincia Modena
Telefono 0536/987511
Tipo di acque Acqua solfurea
L´acqua è sulfurea e viene usata prevalentemente per insufflazioni endotimpaniche ed inalazioni per curare le malattie dell´orecchio che causano la sordità rinogena. Sono praticati anche bagni e fanghi (utili nei casi di patologie cutanee ed articolari), irrigazioni, massaggi e terapie estetiche; recentissima l´apertura del centro Balnea per la riabilitazione ed il benessere psicofisico.
 
Terme di Tabiano
Patologie indicate: Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie ginecologiche, Malattie del ricambio, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Viale delle Terme 32
Località Tabiano (Salsomaggiore Terme) 
Provincia Parma
Telefono 0524/564111
Tipo di acque Acqua solfureo - solfato - calcio - magnesica
Le acque scaturiscono da tre sorgenti e sono sulfureo-solfato-calcio-magnesiache con un alto tasso di gas sulfureo. Alle terapie inalatorie che mostrano la loro straordinaria efficacia nella cura delle malattie respiratorie ed otorinolaringoiatriche, si accompagnano con buoni successi i bagni, i fanghi e le bibite con i quali si curano le patologie cutanee e metaboliche. Il complesso termale è dotato di un reparto pediatrico e di un centro di medicina estetica dove si usano prodotti cosmetici a base di acqua termale.
Le acque scaturiscono da tre sorgenti e sono sulfureo-solfato-calcio-magnesiache con un alto tasso di gas sulfureo. Alle terapie inalatorie che mostrano la loro straordinaria efficacia nella cura delle malattie respiratorie ed otorinolaringoiatriche, si accompagnano con buoni successi i bagni, i fanghi e le bibite con i quali si curano le patologie cutanee e metaboliche. Il complesso termale è dotato di un reparto pediatrico e di un centro di medicina estetica dove si usano prodotti cosmetici a base di acqua termale.
 
FRIULI VENEZIA GIULIA
Stabilimento Termale Fonte Pudia
Patologie indicate:  Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie ginecologiche, Malattie dell´apparato gastroenterico, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Via Nazionale 1
Località Arta Terme
Provincia Udine
Telefono 0433/929320
Tipo di acque Acqua solfurea - solfato - calcica - magnesica
Le acque sono solfureo-solfato-calcico-magnesiache; usate come bibita sono curative per le patologie dell´apparato digerente, mentre bagni, fanghi e idromassaggi risultano efficaci nelle malattie osteoarticolari e dermatologiche. Vengono praticati anche trattamenti inalatorii per malattie respiratorie ed otorinolaringoiatriche. Vi è anche la possibilità di sottoporsi a trattamenti riabilitativi, dietetici ed estetici.
 
Stabilimento Termale di Grado
Patologie indicate: Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie cardiovascolari, Malattie ginecologiche, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche.
Località Grado 
Provincia Gorizia
Telefono 0431/899309
L´assoluta mancanza di inquinamento, le proprietà terapeutiche dell´acqua marina riscaldata artificialmente e delle sabbie asciutte riscaldate d
al sole consentono di curare molte patologie con bagni, sabbiature, grotte artificiali, nebulizzazioni, aerosol, irrigazioni ed idromassaggi subacquei. Dai trattamenti traggono benefici effetti le malattie artroreumatiche, circolatorie, dermatologiche, respiratorie ed otorinolaringoiatriche.
 
Terme di Lignano - S.I.L. S.p.A
Patologie indicate:  Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Lungomare Riccardo Riva 1/b
Località Lignano Riviera
Provincia Udine
Telefono 0431/422217
L´acqua marina, le alghe e la sabbia sono gli elementi naturali con cui in queste terme si curano patologie articolari, respiratorie e cutanee. I trattamenti praticabilio sono bagni, idromassaggi, sabbiature, fanghi di alghe micronizzate e liofilizzate, inalazioni, insufflazioni, politzer ed idrochinesiterapia. La struttura termale è dotata di un modernissimo centro estetico dove si possono effettuare trattamenti per il viso e per il corpo.
 
LAZIO
Bagni di Stigliano
Patologie indicate: Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie del ricambio, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Canale Monterano
Località Roma
Provincia Roma
Telefono 06/9963428
Tipo di acque Acqua salso - iodico - solfurea
Le numerose sorgenti danno acqua sulfureo-solfato-alcalina ipertermale (da 36 a 58°C) che mescolata all´argilla silicea del luogo è utilizzata per fangoterapia utile nella cura di patologie reumatiche, infiammatorie, post-traumatiche, dismetaboliche e cutanee. Si possono praticare anche bagni, docce, aerosol, inalazioni e specialmente stufe nella grotta dove si sprigionano vapori usati per curare malattie respiratorie ed infiammazioni dell´apparato laringo-faringeo.
 
Terme di Suio
Patologie indicate:  Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie ginecologiche, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Castelforte
Località Latina
Provincia Latina
Telefono 0771/608004
Tipo di acque Acqua alcalino - terrosa e bicarbonato – solfurea
Dalle numerose sorgenti della zona sgorgano acque sulfureo-bicarbonato-alcalino-terroso-calciche ipertermali (39-63°C); vengono impiegate per bagni, fanghi, inalazioni, irrigazioni ed insufflazioni per curare malattie respiratorie, otorinolaringoiatriche, artrosiche, cutanee e ginecologiche. Si praticano anche trattamenti estetici e rilassanti.
 
Terme di Cotilia s.r.l.
Patologie indicate: Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie cardiovascolari, Malattie dell´apparato urinario, Malattie dell´apparato gastroenterico, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Castel Sant´Angelo
Località Rieti
Telefono 0746/603036
Tipo di acque Acqua carbonato - solfato - alcalino - terrosa - solfurea
Le acque sgorgano da due sorgenti (Vecchi e Nuovi Bagni) con tale abbondanza da formare due laghetti. Fredde, bicarbonato-solfato-alcalino-terrose vengono usate per fanghi, bagni, cure idropiniche, inalatorie ed irrigatorie; sono inoltre utili per malattie respiratorie, circolatorie, cutanee, muscoloscheletriche, ginecologiche e otorinolaringoiatriche.
Alle Terme si praticano anche trattamenti riabilitativi ed estetici.
 
Terme Pompeo
Patologie indicate: Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie cardiovascolari, Malattie dell´apparato urinario, Malattie dell´apparato gastroenterico, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Via Casilina km 76
Località Ferentino 
Provincia Frosinone
Telefono 0775/244114
Tipo di acque Acqua solfurea - bicarbonato - calcica
Le acque sgorgano da due sorgenti (Vecchi e Nuovi Bagni) con tale abbondanza da formare due laghetti. Fredde, bicarbonato-solfato-alcalino-terrose vengono usate per fanghi, bagni, cure idropiniche, inalatorie ed irrigatorie; sono inoltre utili per malattie respiratorie, circolatorie, cutanee, muscoloscheletriche, ginecologiche e otorinolaringoiatriche.
Alle Terme si praticano anche trattamenti riabilitativi ed estetici.
 
Acque e Terme Fiuggi S.p.A.
Patologie indicate: Malattie dell´apparato urinario, Malattie del ricambio.
Indirizzo Spelagato (Fiuggi)
Località Frosinone
Telefono 0775/5091
Tipo di acque Acqua oligominerale radioattiva
Oligominerali radioattive. Sgorgano da due sorgenti :la Fonte Bonifacio VIII e la Fonte Anticolana. Si pratica solo la idropinoterapia.
Particolarmente indicata per la cura delle affezioni urinarie e nelle malattie del ricambio, nella gotta, nelle artropatie uratiche e soprattutto nella prevenzione e nella terapia della calcolosi urinaria. Il ciclo terapeutico dura, in media, 15 giorni.
 
Pro Fonte Ceciliana s.r.l.
Patologie indicate: Malattie dell´apparato urinario, Malattie del ricambio.
Indirizzo Via Predemontana
Località Palestrina 
Provincia Roma
Telefono 06/9537901
Tipo di acque Acqua oligominerale
L´acqua è oligominerale e sgorga da una galleria di 200 m scavata nel tufo in epoca romana. Distribuita, alla superficie, da otto bocche, ha una efficace azione diuretica utile per la cura della gotta, della calcolosi renale, delle malattie delle vie urinarie e del ricambio. Il trattamento è idropinico.
 
Antiche Fonti Cottorella S.p.A.
Patologie indicate:  Malattie cardiovascolari, Malattie del ricambio, Malattie dell´apparato gastroenterico.
Indirizzo Via Fonte Cottorella 19
Località Rieti
Telefono  0746/271640
Tipo di acque Acqua bicarbonato - alcalino – terrosa
Acqua mediominerale fredda, bicarbonato-alcalina-terrosa, particolarmente indicata per la terapia delle malattie del fegato, del ricambio, dell´apparato digerente e di quello circolatorio; viene usata come bibita.
 
Terme Acque Albule S.p.A.
Patologie indicate: Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie cardiovascolari, Malattie ginecologiche, Malattie dell´apparato gastroenterico, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Via Nicodemi 9
Località Bagni di Tivoli 
Provincia Roma
Telefono 0774/371007
Tipo di acque Acqua solfureo - carbonica
Acqua mediominerale fredda, bicarbonato-alcalina-terrosa, particolarmente indicata per la terapia delle malattie del fegato, del ricambio, dell´apparato digerente e di quello circolatorio; viene usata come bibita.
 
Terme dei Papi
Patologie indicate: Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie cardiovascolari, Malattie ginecologiche, Malattie del ricambio, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Strada Bagni 12
Località Viterbo
Provincia Viterbo
Telefono 0761/3501
Tipo di acque Acqua solfureo - solfato - bicarbonato - alcalino - terrosa
La località è ricca di sorgenti ipertermali (40-58°C) le cui acque sono, per lo più, sulfureo-solfato-bicarbonato-alcalino-terrose. Molte le applicazioni terapeutiche che si avvalgono di bagni, fanghi, grotte sudatorie, irrigazioni, aerosol, inalazioni, ventilazioni polmonari, insufflazioni endotimpaniche e idromassaggi per curare malattie broncopolmonari, otorinolaringoiatriche, vascolari periferiche, osteoarticolari, dermatologiche, ginecologiche ed odontostomatologiche.
 
LIGURIA
Pigna Antiche Terme
Patologie indicate:  Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie cardiovascolari, Malattie ginecologiche, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche.
Località Regione Lago Pigo
Provincia Imperia
Telefono 0184/240040
Tipo di acque Acqua solfurea
Le acque sono ipotermali (28-32°C) solfureo-clorurate adatte alla cura di malattie reumatiche, muscolo-scheletriche, otorinolaringoiatriche, respiratorie, cutanee e ginecologiche. Si effettuano bagni, fanghi, idromassaggi, piscina riabilitativa a doppio percorso con massaggio subacqueo, terapie inalatorie (anche per bambini, nell´apposito reparto pediatrico) e idropiniche.
 
LOMBARDIA
Terme di Angolo S.p.A.
Patologie indicate: Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie cardiovascolari, Malattie dell´apparato urinario, Malattie del ricambio, Malattie dell´apparato gastroenterico, Malattie reumatiche.
Indirizzo Viale Terme 53
Località Angolo Terme
Provincia Brescia
Telefono 0364/548244
Tipo di acque Acqua solfato - bicarbonato - alcalino - terrosa
Le acque sgorgano da due sorgenti, S. Silvestro e Fonte Nuova, e sono solfato-bicarbonato-alcalino-terrose fredde (12°C). Vengono usate per cure idropiniche (in caso di malattie gastrointestinali, epatiche, biliari, renali, urinarie e del ricambio), inalazioni (relative a disturbi infiammatori delle vie respiratorie), fanghi e bagni (per patologie dell´apparato locomotore). Si praticano anche terapie estetiche e rilassanti.
 
Italaquae S.p.A di Boario Terme
Patologie indicate:  Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie cardiovascolari, Malattie ginecologiche, Malattie dell´apparato urinario, Malattie del ricambio, Malattie dell´apparato gastroenterico, Malattie reumatiche,Malattie dermatologiche.
Indirizzo Via Igea 3
Località Boario Terme
Provincia Brescia
Telefono 0364/5391
Tipo di acque Acqua solfato - bicarbonato - calcica
Le acque sono solfato-bicarbonato-calciche fredde (13-15°C); sgorgano da quattro fonti che hanno proprietà terapeutiche diverse: la Fonte Antica è indicata per le malattie del fegato, delle vie biliari e del ricambio; la Fonte Fausta stimola le vie biliari e le funzioni intestinali; la Fonte Igea e la Silia, commercializzata anche in bottiglia, sono utili nelle affezioni delle vie urinarie. Oltre alla terapia idropinica, vengono praticati anche irrigazioni vaginali e rettali, bagni e fanghi per artropatie e malattie cutanee mentre le terapie inalatorie risultano efficaci nelle insufficienze respiratorie. Il complesso termale è attrezzato anche con un centro estetico in cui si usano prodotti confezionati con acqua termale e di un presidio per la prevenzione dell´osteoporosi e la riabilitazione motoria.
 
Società Terme Bormiesi S.p.A.
Patologie indicate:  Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie cardiovascolari, Malattie ginecologiche, Malattie del ricambio, Malattie dell´apparato gastroenterico, Malattie reumatiche.
Indirizzo Via Stelvio 10
Località Bormio 
Provincia Sondrio
Telefono 0342/901325
Tipo di acque Acqua solfato - bicarbonato - alcalino - terrosa - radioattiva
Le nove sorgenti di Bormio danno acqua calda (37-43°C) solfato-alcalino-terrosa e radioattiva particolarmente indicata nelle cura di malattie del ricambio, osteoarticolari, otorinolaringoiatriche, respiratorie, ginecologiche e vascolari. Vengono praticati bagni, fanghi, idropinoterapia, grotte sudatorie, inalazioni, aerosol, irrigazioni e trattamenti estetici. Il centro termale è attrezzato anche per la terapia del dolore.
 
A.M.A. Fonte Bracca S.p.A.
Patologie indicate: Malattie del ricambio, Malattie dell´apparato gastroenterico.
Indirizzo Via Piave 67
Località Bracca (Ambria - Zogno)
Provincia Bergamo
Telefono 0345/91377
Tipo di acque Acqua bicarbonato - calcio - solfato - magnesiaca, litiosa e radioattiva
Litiosa e radioattiva. Sgorga alla temperatura di 19°C in una gola fredda e stretta e viene usata esclusivamente come acqua da bere.
E´ indicata per la cura delle dispepsie e delle malattie del ricambio; ha proprietà diuretiche e favorisce l´eliminazione degli acidi urici.
L´uso esclusivo come acqua da bere (idropinoterapia) ha portato all´imbottigliamento della maggior parte dell´acqua della Fonte Bracca.
 
Terme di Gaverina
Patologie indicate:  Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie cardiovascolari, Malattie dell´apparato urinario, Malattie del ricambio, Malattie dell´apparato gastroenterico, Malattie reumatiche.
Indirizzo Via Fonti
Località Gaverina Terme
Provincia Bergamo
Telefono 035/810110
Tipo di acque Acqua bicarbonato - alcalino - solfurea e radioattiva
Le acque scaturiscono da 4 sorgenti e sono mediominerali fredde (12,5°C) bicarbonato-alcalino-sulfuree; usate per bibita sono efficaci nella cura di patologie gastro-intestinali, urinarie, epatobiliari, respiratorie ed otorinolaringoiatriche. Si possono fare anche trattamenti complementari come inalazioni, insufflazioni, nebulizzazioni, irrigazioni e massaggi fisioterapici.
 
Terme di Miradolo
Patologie indicate: Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie ginecologiche, Malattie dell´apparato urinario, Malattie del ricambio, Malattie dell´apparato gastroenterico, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Piazzale Terme 7
Località Miradolo Terme
Provincia Pavia
Telefono 0382/77012
Tipo di acque Acqua salso - bromoiodica - bicarbonata
Le acque sgorgano da 5 fonti e sono distinguibili in salso-bromo-iodiche, litiose, magnesiache e sulfuree. I trattamenti hanno specifiche applicazioni per le varie patologie: bibite (per disturbi gastroenterici, epatobiliari e del ricambio), bagni (per malattie cutanee anche di natura allergica), fanghi (per patologie osteoarticolari), inalazioni (per problemi otorinolaringoiatrici e respiratori), irrigazioni vaginali (per affezioni dell´apparato genitale femminile). Si praticano anche trattamenti estetici con prodotti di derivazione termale.
 
Terme di Franciacorta
Patologie indicate:  Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie cardiovascolari, Malattie dell´apparato urinario, Malattie dell´apparato gastroenterico, Malattie reumatiche.
Indirizzo Via Maglio 27
Località Ome 
Provincia Brescia
Telefono 030/652622
Tipo di acque Acqua bicarbonato - calcica e ferruginosa
Le acque sono bicarbonato-calciche e ferruginose e vengono usate prevalentemente come bevanda utile alla cura di malattie epatobiliari e gastriche, dell´iperuricemia, del diabete e dell´obesità. Si effettuano anche bagni, idromassaggi ozonizzati e cure inalatorie assai efficaci nelle riniti e sinusiti. Il centro è attrezzato anche per fisiochienesiterapia, riabilitazione funzionale, trattamenti estetici e rilassanti.
 
Terme di Rivanazzano s.r.l.
Patologie indicate: Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie ginecologiche, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Corso Repubblica 2
Località Rivanazzano 
Provincia Pavia
Telefono 0383/91250
Tipo di acque Acqua salso - bromoiodica - solfurea
Le acque, salso-bromo-iodiche e sulfuree, vengono usate per bagni, fanghi, inalazioni, irrigazioni e cateterismi efficaci nella cura di malattie respiratorie, otorinolaringoiatriche, artroreumatiche, ginecologiche, vascolari e cutanee.
 
Terme di Salice S.p.A.
Patologie indicate: Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie cardiovascolari, Malattie ginecologiche, Malattie del ricambio, Malattie dell´apparato gastroenterico, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Via delle Terme 22
Località Salice Terme (Godiasco)
Provincia Pavia
Telefono 0383/91203
Tipo di acque Acqua salsobromoiodica, Acqua sulfurea
Le acque sgorgano da quattro sorgenti due delle quali sono salso-bromo-iodiche ricche di cloruri di di sodio, calcio, magnesio, ferro, iodio, bromo e litio, le altre due sono sulfuree e contengono un altissimo tasso di idrogeno solforato. Usate per bibite, fanghi, bagni, idromassaggi, inalazioni, insufflazioni, nebulizzazioni e ventilazioni sono efficaci nella terapia di patologie gastroenteriche, respiratorie, ginecologiche, muscoloscheletriche, circolatorie, otorinolaringoiatriche, cutanee e del ricambio. Si effettuano anche trattamenti riabilitativi, estetici e dietetici.
 
Fonti Minerali Gerette s.r.l.
Patologie indicate: Malattie del ricambio, Malattie dell´apparato gastroenterico.
Indirizzo Via Piave 67
Località Bracca (Ambria - Zogno)
Provincia Bergamo
Telefono 0345/91377
Tipo di acque Acqua bicarbonato - calcio - solfato - magnesiaca, litiosa e radioattiva
Litiosa e radioattiva. Sgorga alla temperatura di 19°C in una gola fredda e stretta e viene usata esclusivamente come acqua da bere.
E´ indicata per la cura delle dispepsie e delle malattie del ricambio; ha proprietà diuretiche e favorisce l´eliminazione degli acidi urici.
L´uso esclusivo come acqua da bere (idropinoterapia) ha portato all´imbottigliamento della maggior parte dell´acqua della Fonte Bracca.
 
Terme di Gaverina
Patologie indicate:  Malattie dell´apparato gastroenterico.
Indirizzo Via Lodi 9/b
Località San Colombano al Lambro
Provincia Milano
Telefono 0371/89283
Tipo di acque Acqua salsobromoiodica e e solfurea
Le fonti sono sette: cinque danno acqua salso-bromo-iodico-sulfurea e due acqua sulfurea. Sono indicate come bevanda nella cura di malattie del fegato e dell´apparato gastrointestinale ma anche nei casi di intossicazione, di stipsi e di obesità.
 
San Pellegrino spa
Patologie indicate:  Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie cardiovascolari, Malattie ginecologiche, Malattie dell´apparato urinario, Malattie del ricambio, Malattie dell´apparato gastroenterico, Malattie reumatiche.
Indirizzo San Pellegrino Terme
Località Bergamo
Tipo di acque Acqua solfato - bicarbonato - calcica - magnesiaca
L´acqua San Pellegrino, ipotermale (26°C) solfato-bicarbonato-alcalino-terrosa, è usata per idropinoterapia, per bagni, fanghi, inalazioni, irrigazioni e idromassaggi. E´ efficace nella cura di malattie gastroenteriche, epatiche, delle vie biliari, del ricambio, dei reni, delle vie urinarie; è indicata anche per artropatie, patologie respiratorie, otorinolaringoiatriche, vascolari e ginecologiche. Il complesso termale è dotato delle più moderne attrezzature diagnostiche e terapeutiche.
 
Terme di Sant´ Omobono
Patologie indicate: Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie cardiovascolari, Malattie ginecologiche, Malattie del ricambio, Malattie dell´apparato gastroenterico, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Via alle Fonti 117
Località Sant´Omobono Imagna
Provincia Bergamo
Telefono 035/851114
Tipo di acque Acqua solfurea
Le acque sono fredde (10-15°C) mediominerali sulfureo-salso-solfato-alcaline, efficaci nella cura delle malattie della pelle, del fegato, dei denti, degli apparati respiratorio, circolatorio, muscoloscheletrico e enitale. Sono praticabili idropinoterapia, bagni, fanghi, inalazioni, idromassaggi ozonizzati, irrigazioni, insufflazioni, aerosol e ventilazioni polmonari.
 
Terme e Grandi Alberghi Sirmione S.p.A.
Patologie indicate: Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie cardiovascolari, Malattie ginecologiche, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Piazza Virgilio 1
Località Sirmione 
Provincia Brescia
Telefono 030/91681
Tipo di acque Acqua solfurea - salsobromoiodica
Le acque di Sirmione sono sulfureo-salso-bromo-iodiche ipertermali (70°C) ma vengono portate alla temperatura d´uso di 34°C. I trattamenti consistono prevalentemente in bagni, fanghi, inalazioni ed irrigazioni efficaci nella cura di malattie otorinolaringoiatriche, respiratorie, vascolari, ginecologiche, cutanee e artrosiche. Presso il Grand Hotel Terme è attivo un efficiente centro di terapia estetica e benessere.
 
Antica Fonte e Sorgente-Grotto
Patologie indicate: Malattie dell´apparato urinario, Malattie del ricambio, Malattie dell´apparato gastroenterico.
Indirizzo Frazione Tartavalle Terme
Località Tartavalle Terme (Taceno)
Provincia Lecco
Telefono 0341/880115
Tipo di acque Acqua solfato - bicarbonato - alcalino - terrosa
Le acque sono di due tipi: solfato-bicarbonato-alcalino-terrosa, adatta alla terapia delle malattie epatiche, ematiche (anemia) e biliari; bicarbonato-alcalino-terrosa, indicata per le malattie renali e delle vie urinarie. E´ considerata l´acqua più alcalina d´Italia perchè è ricca di ferro, manganese e arsenico. Viene usata per terapia idropinica.
 
Terme Riunite di Trescore Balneario e Zandobbio s.r.l.
Patologie indicate: Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie ginecologiche, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Via per Zandobbio 6
Località Trescore Balneario
Provincia Bergamo
Telefono 035/940425
Tipo di acque Acqua solfurea
Le acque derivano da tre sorgenti (San Pancrazio, Beroa 1 e Beroa 2) e sono solfuree ad alto contenuto di idrogeno solforato e di cloruri di calcio e magnesio; vengono usate per inalazioni, insufflazioni, irrigazioni, ventilazioni polmonari, bagni, fanghi ed idromassaggi ozonizzati. Gli ambiti di applicazione vanno dalle malattie respiratorie ed otorinolaringoiatriche a quelle osteoarticolari, dermatologiche e ginecologiche. Il complesso termale è dotato di un reparto specializzato nella cura di ulcere vascolari e di un centro di riabilitazione motoria delle grosse articolazioni.
 
Fonti di Vallio S.p.A.
Patologie indicate: Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie dell´apparato urinario, Malattie dell´apparato gastroenterico.
Indirizzo Via Roma 48
Località Vallio Terme
Provincia Brescia
Telefono 0365/370021
Tipo di acque Acqua bicarbonato - alcalina
L´acqua è oligominerale bicarbonato-alcalina ed è caratterizzata da notevoli proprietà diuretiche, antispastiche, decongestionanti e depurative. E´ usata come bibita per curare disturbi gastrointestinali, epatici, urinarii e renali. Anche inalazioni ed aerosol danno buoni risultati nelle affezioni delle prime vie aeree.
 
Terme Bagni del Masino
Patologie indicate:  Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie ginecologiche, Malattie dell´apparato urinario, Malattie del ricambio, Malattie dell´apparato gastroenterico, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Località Bagni
Località Val Màsino - Bagni del Màsino
Provincia Sondrio
Telefono 0342/641010
Tipo di acque Acqua solfato - calcica e radioattiva
L´acqua San Pellegrino, ipotermale (26°C) solfato-bicarbonato-alcalino-terrosa, è usata per idropinoterapia, per bagni, fanghi, inalazioni, irrigazioni e idromassaggi. E´ efficace nella cura di malattie gastroenteriche, epatiche, delle vie biliari, del ricambio, dei reni, delle vie urinarie; è indicata anche per artropatie, patologie respiratorie, otorinolaringoiatriche, vascolari e ginecologiche. Il complesso termale è dotato delle più moderne attrezzature diagnostiche e terapeutiche.
 
MARCHE
Terme di Acquasanta S.p.A.
Patologie indicate:  Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie del ricambio, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Via del Bagno
Località Acquasanta Terme
Provincia Ascoli Piceno
Telefono 0736/801268
Tipo di acque Acqua solfurea e salsobromoiodica
Le acque, sulfuree e salso-bromo-iodiche, scaturiscono, alla temperatura di 38,6°C, da una serie di grotte. Le acque sono adatte alle malattie osteoarticolari, cutanee, del ricambio, respiratorie ed otorinolaringoiatriche. I trattamenti termali prevedono bagni, fanghi, grotte sudatorie, inalazioni, aerosol, insufflazioni e ventilazioni polmonari. Il complesso termale è attrezzato anche per cure fisioterapiche e riabilitative in acqua termale sulfurea.
 
Terme dell´Aspio
Indirizzo Via Aspio Terme 21
Località Camerano - Aspio Terme
Provincia Ancona
Telefono 071/95691
Tipo di acque Acqua salso-bromo-iodica
Le acque minerali sgorgano da quattro sorgenti ed hanno la stessa base compositiva (sono tutte fredde e salso-bromo-iodiche) ma una differente presenza di cloruro di sodio diversifica la loro leggerezza. Possono essere usate, singolarmente o mescolate fra loro, per cure idropiniche ed inalatorie efficaci nella cura di malattie gastroenteriche, epato-biliari, renali, urinarie e del ricambio. Le terapie inalatorie trovano applicazione nelle affezioni respiratorie.
 
Società Terme Bormiesi S.p.A.Terme di Carignano s.r.l.
Patologie indicate: Malattie ginecologiche, Malattie dell´apparato gastroenterico.
Indirizzo Via Bevano 45
Località Fano 
Provincia Pesaro
Telefono 0721/885128
Tipo di acque Acqua salsobromoiodica, solfurea, bicarbonato - alcalino - magnesiaca e clorurata
Le acque sono di diversa composizione chimica: salso-bromo-iodiche, sulfuree, clorurate e bicarbonato-alcalino-magnesiache. Usate per idropinoterapia, inalazioni, irrigazioni e bagni, sono indicate per la cura di malattie delle alte e basse vie respiratorie, per la sordità rinogena, per le disfunzioni epatobiliari e gastroenteriche.
 
Stabilimento Idropinico Palmese del Piceno di Domenico Fedeli
Patologie indicate:  Malattie cardiovascolari, Malattie del ricambio, Malattie dell´apparato gastroenterico.
Indirizzo Via Fonti di Palme, frazione Torre di Palme
Località Fermo
Provincia Ascoli Piceno
Telefono 0734/53106
Tipo di acque Acqua bicarbonato - calcica
L´acqua è mediominerale bicarbonato-alcalina; usata come bibita a digiuno, risulta efficace nella cura delle malattie gastroepatiche e del ricambio nonchè nella calcolosi renale e vescicale.
 
Terme di San Vittore S.p.A.
Patologie indicate:  Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie ginecologiche, Malattie del ricambio, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Via delle Chiuse 8, frazione San Vittore Terme
Località Genga
Provincia Ancona
Telefono 0732/90012
Tipo di acque Acqua solfureo - sodica
L´acqua è sulfureo-sodica fredda (13°C) e viene usata per bagni, fanghi, inalazioni, irrigazioni ed insufflazioni efficaci nella cura di malattie cutanee, artroreumatiche, respiratorie, otorinolaringoiatriche, ginecologiche e del ricambio. Il complesso termale è attrezzato per la riabilitazione motoria.
 
Pitinum Thermae s.p.a.
Patologie indicate:  Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie ginecologiche, Malattie del ricambio, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Via G. Antimi, 18
Località Macerata Feltria
Provincia Pesaro - Urbino
Telefono 0722/73245
Tipo di acque acque sulfuree
Le Terme di Macerata Feltria sfruttano un’acqua sulfurea con alto grado solfidrometrico, come poche in Italia, particolarmente efficace per patologie dell’apparato respiratorio e osteoarticolare. Le acque sulfuree, somministrate nelle diverse modalità, sono sostanze naturali che apportano, con le loro proprietà chimiche e fisiche, grandi benefici ed equilibrio all’organismo.
 
Terme di Raffaello s.r.l.
Patologie indicate: Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie dell´apparato gastroenterico.
Indirizzo Via San Gianno
Località Petriano 
Provincia Pesaro
Telefono 0722/355002
Tipo di acque Acqua solfurea
Le acque di Petriano sono sulfuree e vengono utilizzate per cure idropiniche ed inalatorie efficaci nella terapia di malattie otorinolaringoiatriche. Nelle nuove strutture saranno effettuati trattamenti con fanghi, bagni ed idromassaggi anche per patologie diverse. Sarà attivo anche un centro di medicina estetica.
 
Terme di Sarnano
Patologie indicate: Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie ginecologiche, Malattie dell´apparato urinario, Malattie del ricambio, Malattie dell´apparato gastroenterico, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Viale Baglioni 14
Località Sarnano 
Provincia Macerata
Telefono 0733/657274
Tipo di acque Acqua salsa, solfurea, bicarbonato - calcio - sodica
Le acque scaturiscono da tre fonti: la Terra dà acqua sulfurea che, usata per inalazioni, bagni, fanghi e bibite, cura efficacemente le malattie otorinolaringoiatriche, respiratorie, cutanee, ginecologiche, artrosiche, gastriche ed epatiche. Le altre (San Giacomo e Tre Santi) forniscono acque bicarbonato-calciche assai apprezzate, come bibita, nella cura di malattie dell´apparato digerente, del fegato, dei reni e delle vie urinarie. Il complesso termale fornisce anche trattamenti estetici e riabilitativi.
 
Terme di Santa Lucia
Patologie indicate: Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie ginecologiche, Malattie dell´apparato urinario, Malattie del ricambio.
Indirizzo Contrada Santa Lucia
Località Tolentino 
Provincia Macerata
Telefono 0733/968227
Tipo di acque Acqua bicarbonato - calcica
Le acque sgorgano da due sorgenti, la Santa Lucia e la Rofanello ed hanno caratteristiche diverse. La prima è mediominerale fredda (14°C) bicarbonato-calcica ed è usata come bibita per la cura delle malattie urinarie, renali ed iperuricemiche. La fonte Rofanello produce acqua sulfurea (12,7°C) e salso-bromo-iodica (14°C): usata per bagni, idromassaggi, inalazioni ed irrigazioni è efficace nelle malattie respiratorie, otorinolaringoiatriche e ginecologiche. Il centro termale è attezzato per trattamenti estetici e riabilitativi.
 
PIEMONTE
Terme di Acqui S.p.A.
Patologie indicate:  Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie cardiovascolari, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Piazza Italia 1
Località Acqui Terme
Provincia Alessandria
Telefono 0144/324390
Tipo di acque Acqua solfurea - salso - bromo - iodica
L´acqua sulfureo-salso-bromo-iodica scaturisce, alla temperatura di 45°C, da una quarantina di sorgenti e va ad alimentare il Lago delle Antiche Terme. Altre fonti forniscono acqua a diverse temperature (dai 28°C della Acqua Marcia ai 75 della Bollente). I trattamenti termali (prevalentemente fanghi e bagni) danno eccellenti risultati nella cura di malattie osteoarticolari (anche di origine traumatica e postoperatoria) respiratorie ed otorinolaringoiatriche. Nel centro termale si eseguono anche trattamenti anticellulite e antistress. Alle Terme di Acqui è legata buona parte della ricerca in campo reumatologico ed idropterapeutico.
 
Fons Salutis Terme di Agliano srl
Patologie indicate:  Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie dell´apparato gastroenterico, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Via Alle Fonti, 133
Località Agliano Terme
Provincia Asti
Telefono 0141/954242
Tipo di acque Acqua salso - solfato - magnesiaca
Le acque sono sulfureo-salso-alcalino-iodurate, utili per la cura di malattie respiratorie, otorinolaringoiatriche, cutanee, gastrointestinali, epatiche e biliari. Sono praticabili idropinoterapia, inalazioni, irrigazioni, insufflazioni endotimpaniche.
 
Bognanco srl
Patologie indicate: Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie dell´apparato urinario, Malattie del ricambio, Malattie dell´apparato gastroenterico, Malattie reumatiche.
Indirizzo Piazzale Rampone 1
Località Bognanco Terme 
Provincia Verbania
Telefono 0324/234109
Tipo di acque Acqua bicarbonato - solfato - alcalino - terrosa
Le fonti di Bognanco danno acque bicarbonato-alcalino-terrose e bicarbonato-solfato-alcalino-terrose efficaci nelle cura idropinica di disturbi del ricambio, del fegato, delle vie biliari, dell´apparato digerente. Esercitano anche azione diuretica e, usate per aerosol e inalazioni, risultano utili nelle infiammazioni croniche dell´apparato respiratorio. Il complesso termale è attrezzato anche per trattamenti estetici.
 
Comune di Crodo.
Patologie indicate: Malattie dell´apparato urinario, Malattie del ricambio, Malattie dell´apparato gastroenterico.
Indirizzo Località Crodo
Provincia Verbania
Telefono 0324/61003
Tipo di acque Acqua solfato - bicarbonato - calcica
Attualmente il complesso termale consta di 4 sorgenti le cui acque, mediominerali fredde (9-11,5°C) solfato-bicarbonato-calciche, vengono usate come bevanda utile nella cura di malattie degli apparati digerente e muscolo-scheletrico. Risultano efficaci anche nei casi d´intossicazione epatica e renale e, per la loro leggerezza, sono assai apprezzate come acque da tavola e nella composizione di bibite.
 
Stabilimento termale Fonti San Bernardo
Patologie indicate:  Malattie dell´apparato urinario, Malattie del ricambio.
Indirizzo Via al Santuario
Località Garessio 
Provincia Cuneo
Telefono 0174/81101
Tipo di acque Acqua oligominerale
L´acqua che scaturisce fredda dalle rocce a 1300 m. di altezza, risulta scarsamente mineralizzata ed è leggerissima. Viene usata esclusivamente come bibita ha una efficace azione diuretica utile nella cura delle malattie del ricambio e per l´alimentazione dei neonati.
 
Istituto Idrotermale di Lurisia srl
Patologie indicate:  Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie ginecologiche, Malattie dell´apparato urinario, Malattie del ricambio, Malattie dell´apparato gastroenterico, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Via delle Terme 60
Località Lurisia (Roccaforte Mondovì) 
Provincia Cuneo
Telefono 0174/683421
Tipo di acque Acqua oligominerale
Per le terapie termali vengono usate le acque delle sorgenti Santa Barbara e Garbarino, oligominerali, leggere e diuretiche. Efficaci nella cura di malatie cutanee, osteoarticolari, allergiche, ginecologiche, epatiche, gastroenteriche, del ricambio e delle vie biliari ed urinarie, vengono usate prevalentemente per bibita ma si prestano anche per bagni,fanghi, inalazioni, aerosol, idromassaggi, bagni turchi in grotta. Sono praticabili anche trattamenti estetici anti-cellulite e anti-age.
 
Terme di Monte Valenza
Patologie indicate:  Malattie dell´apparato gastroenterico.
Indirizzo Via Fontana 13, località Monte Valenza
Località Valenza 
Provincia Alessandria
Telefono 0131/951677
Tipo di acque Acqua solfurea
Le acque sgorgano da due fonti (Sanatrix e Angelica) e sono classificate come sulfuree; usate prevalentemente per idropinoterapia e risultano efficaci nella cura di malattie epatobiliari e gastroenteriche.
 
Terme Reali di Valdieri S.p.A.
Patologie indicate: Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie ginecologiche, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Via Cuneo 74
Località Valdieri 
Provincia Cuneo
Telefono 0171/261666
Tipo di acque Acqua solfurea
Le acque di Valdieri sgorgano da una trentina di fonti e sono solfato-cloruro-sodiche ipertermali (50-70°C): la particolarità terapeutica di queste terme è costituita dalle muffe solfuree che si producono nei pressi delle sorgenti e che vengono conservate in acqua calda per essere poi usate per impacchi nella cura delle malattie dermatologiche. Gli altri trattamenti praticabili sono bagni, idromassaggi, inalazioni, irrigazioni, insufflazioni e grotte sudatorie naturali con cui si curano malattie artroreumatiche, cutanee.
 
Le Acque Fonti Ilaria
Patologie indicate: Malattie cardiovascolari, Malattie dell´apparato gastroenterico.
Indirizzo Via Acque 4
Località Vicoforte
Provincia Cuneo
Telefono 0174/599355
Tipo di acque Acqua carbonato - calcio - magnesiaca e solforata
Le due sorgenti termali, usate per idropinoterapia contro le malattie dell´apparato digerente, forniscono acque diverse: una, a 10°C, carbonato-calcico-magnesiaca; l´altra, a 11°C, solforata.
 
Terme di Vinadio
Patologie indicate:  Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie cardiovascolari, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Bagni di Vinadio 12010 Vinadio
Località Vinadio 
Provincia Cuneo
Telefono +39 171 959395
Tipo di acque acqua sulfurea
Ci sono grotte nella montagna, usate come faune naturali, dove nascono queste acque sulfuree. L´ acqua sgorga ad una temperatura di 75°C ad una quota di 1350 metri. Statisticamente e´ l´ acqua piu´ forte come concentrato sulfureo.
 
PUGLIA
Grand Hotel Terme di Margherita di Savoia
Patologie indicate:  Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie cardiovascolari, Malattie ginecologiche, Malattie del ricambio, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Corso Garibaldi 1
Località Foggia
Provincia
Telefono 0883/656888
Tipo di acque Acqua salsobromoiodica
L´acqua è salso-bromo-solfo-iodica e viene usata per bagni, fanghi, irrigazioni, aerosol, inalazioni e ventilazioni. Le proprietà terapeutiche sono indicate per patologie otorinolaringoiatriche, respiratorie, muscoloscheletriche, ginecologiche, dermatologiche, linfatiche ed odontostomatologiche.
 
Terme di Santa Cesarea S.p.A.
Patologie indicate:  Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie ginecologiche, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Via Roma 40
Località Santa Cesarea Terme
Provincia Lecce
Telefono 0836/944070
Tipo di acque Acqua salso - iodica e solfurea
Le acque, sulfureo-salso-bromo-iodiche e ricche di litio, scaturiscono, alla temperatura di 30°C, all´interno di quattro grotte costiere intercomunicanti. Vengono usate per bagni, fanghi, inalazioni, irrigazioni ed insufflazioni per curare patologie respiratorie, artroreumatiche, cutanee, otorinolaringoiatriche e ginecologiche. Il complesso termale è attrezzato per la riabilitazione motoria e programmi benessere.
 
Terme di Torre Canne
Patologie indicate: Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie cardiovascolari, Malattie ginecologiche, Malattie del ricambio, Malattie dell´apparato gastroenterico, Malattie reumatiche.
Indirizzo Via Appia 2, Torre Canne
Località Torre Canne di Fasano 
Provincia Brindisi
Telefono 080/4820133
Tipo di acque Acqua salso - solfato - alcalina e salsobromoiodica
Le terapie consistono in inalazioni, aerosol, nebulizzazioni, docce nasali, ventilazioni polmonari, bagni e fanghi. Particolare cura viene prestata alla riabilitazione respiratoria, locomotoria e al trattamento dei disturbi circolatori.
 
SARDEGNA
Hotel Terme Aurora
Patologie indicate:  Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Benetutti - Terme Aurora
Località Sassari
Telefono 079/796871
Tipo di acque Acqua solfurea - salsobromoiodica e radioattiva
Le acque sono sulfureo-salso-bromo-iodiche radioattive a 40°C e curano malattie osteoarticolari, reumatiche, respiratorie, cutanee e otorinolaringoiatriche con bagni, fanghi, inalazioni, insufflazioni, aerosol e docce micronizzate. Il complesso termale è dotato di attrezzature sportive e ricreative.
 
Comune di Fordongianus
Località Fordongianus
Provincia Oristano
Telefono 0783/60323
Tipo di acque Acqua solfurea
Le acque sono ipertermali (55°C) minerali con tracce di acido nitroso, cloro ed acido solforico. Vengono usate per bagni efficaci nella terapia di malattie cutanee, artrosiche, reumatiche, e respiratorie.
 
Terme di Sardara
Patologie indicate:  Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie cardiovascolari, Malattie del ricambio, Malattie dell´apparato gastroenterico, Malattie reumatiche.
Indirizzo Santa Maria
Località Sardara
Provincia Cagliari
Telefono 070/9387025
Tipo di acque Acqua bicarbonato - sodica
Le acque scaturiscono da cinque sorgenti e sono ipertermali (50-68°C) bicarbonato-alcaline; vengono usate per bibite, fanghi, bagni, idromassaggi, inalazioni e risultano efficaci nella cura di patologie artroreumatiche, respiratorie, otorinolaringoiatriche, gastriche e del ricambio. Il complesso termale è attrezzato per cure estetiche, riabilitative e di benessere.
 
Terme di Tempio
Patologie indicate:  Malattie dell´apparato urinario.
Località Tempio Pausania 
Provincia Sassari
Tipo di acque Acqua oligominerale
L´acqua è oligominerale fredda, leggera e dal gusto gradevole; usata come bibita a dosaggio diversificato, è efficace nella cura e nella prevenzione dei calcoli renali, della gotta e delle infezioni alle vie urinarie.
 
SICILIA
Azienda Autonoma delle Terme di Acireale.
Patologie indicate:  Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie ginecologiche, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Via delle Terme 42
Località Acireale 
Provincia Catania
Telefono 095/601508
Tipo di acque Acqua solfurea, salsobromoiodica e radioattiva
Sulfureo-salso-bromo-iodiche ipotermali (22°C) radioattive, le acque di queste terme devono la loro particolarità all´origine vulcanica ed alla mescolanza con acqua marina sotterranea. I fanghi sulfurei (ottenuti facendo macerare per tre anni l´argilla vulcanica nell´acqua sulfurea) sono assai efficaci nella cura di malattie osteoarticolari, reumatiche e dermatologiche. Le applicazioni praticabili sono tante e specifiche per ogni malattia: bagni, fanghi, massaggi e idromassaggi vengono usati per le malattie osteoarticolari, reumatiche e dermatologiche; con docce filiformi e maschere facciali si affrontano le dermatiti, gli eczemi, la seborrea, l´acne e la psoriasi; le inalazioni, gli humages, gli aerosol, il lavaggio nasale, le insufflazioni endotimpaniche, la ventiloterapia si rivelano assai efficaci nella cura di malattie otorinolaringoiatriche e respiratorie., Il complesso termale dispone anche di un moderno ed attrezzato centro di riabilitazione con fisiochinesiterapia ed altre tecniche; sono anche attivi reparti specialistici di Pneumologia, Neurologia, Ortopedia, Angiologia e Medicina estetica dove i pazienti possono sottoporsi ad esami clinici e terapie in convenzione con il Servizio Sanitario Nazionale.
 
Terme Giuseppe Marino
Patologie indicate: Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie ginecologiche, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Via Roma 25
Località Alì Terme
Provincia Messina
Telefono 0942/715031
Tipo di acque Acqua salsobromoiodica e solfurea
Le acque sono salso-bromo-iodiche e sulfuree ipertermali (40-46°C); usate per fanghi e bagni sulfurei, sono indicate per la cura di malattie artroreumatiche, mentre le terapie inalatorie risultano efficaci nelle affezioni respiratorie ed otorinolaringoiatriche. Anche i disturbi ginecologici e dermatologici si avvalgono delle opportune cure con le acque sulfuree. Il complesso termale è attezzato anche per trattamenti estetici.
 
Terme Granata Cassibile
Patologie indicate: Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie ginecologiche, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Via Fratelli Crispi 1
Località Alì Terme 
Provincia Messina
Telefono 0942/715029
Tipo di acque Acqua salsobromoiodica e solfurea
Le acque sono salso-bromo-iodiche e sulfuree ipertermali (40-46°C); usate per fanghi e bagni sulfurei, sono indicate per la cura di malattie artroreumatiche, mentre le terapie inalatorie risultano efficaci nelle affezioni respiratorie ed otorinolaringoiatriche. Anche i disturbi ginecologici e dermatologici si avvalgono delle opportune cure con le acque sulfuree.
 
Terme Segestane
Patologie indicate:  Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie del ricambio, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Località Ponte Bagni
Località Castellamare del Golfo 
Provincia Trapani
Telefono 0924/530057
Tipo di acque Acqua salso - solfurea
L´acqua è salso-sulfurea radioattiva ipertermale (45-47°C) e sgorga da tre sorgenti; viene usata per bagni, fanghi, antroterapia, inalazioni, insufflazioni per curare malattie artroreumatiche, respiratorie, cutanee e del ricambio.
 
Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo delle Isole Eolie
Patologie indicate:   Malattie del ricambio, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Corso Vittorio Emanuele 202
Località Lipari (Eolie -Vulcano)
Provincia Messina
Telefono 090/9880095
Tipo di acque Acqua solfurea, salsobromoiodica e radioattiva
Le acque, sulfureo-salso-bromo-iodiche sono ipertermali, molto acide e radioattive efficaci nella terapia di affezioni reumatiche, artritiche, nervose, cutanee e del ricambio. I tradizionali bagni, fanghi e inalazioni già praticati dai villeggianti che sfruttano la particolare e spontanea natura del luogo, in un prossimo futuro saranno integrati ed inseriti in un modernissimo complesso termale.
 
Terme Acqua Pia srl
Patologie indicate:  Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche.
Località Montevago - Acqua Pia
Provincia
Telefono 0925/39026
Tipo di acque Acqua solfato - calcica
Le Acque Pie sgorgano da cascatelle naturali alla temperatura di 40°C; sono solfato-calciche e vengono usate prevalentemente per bagni nelle due piscine gestite dalla società delle Terme. Si possono anche effettuare fanghi, inalazioni, aerosol ed idromassaggi. Tali terapie sono indicate per curare malattie cutanee, osteoartrosiche e delle alte vie respiratorie.
 
Azienda Autonoma delle Terme di Sciacca
Patologie indicate:  Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie cardiovascolari, Malattie ginecologiche, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Via Agatocle 2
Località Sciacca
Provincia Agrigento
Telefono 0925/961111
Tipo di acque Acqua solfurea
Le acque di Sciacca sono sulfureo-salso-bromo-iodiche ipertermali (56°C), ipertoniche, radioattive e ricche di idrogeno solforato. Bagni e fanghi sulfurei risultano efficaci per la cura di patologie osteoarticolari e reumatiche, mentre inalazioni, nebulizzazioni, humages, irrigazioni ed aerosol curano le malattie dell´apparato respiratorio (laringofaringiti, bronchiti, asma bronchiale e sinusiti) e la sordità rinogena. Anche le affezioni cutanee e ginecologiche traggono beneficii dalle irrigazioni mentre nei sudatoi delle Grotte di S. Calogero si curano gotta ed uricemia nonchè malattie muscoloscheletriche. Il complesso termale è dotato di attrezzature modernissime utili anche per trattamenti riabilititativi, estetici e dimagranti.
 
Società Terme e Alberghi S.T.E.A S.p.A. Terme Vigliatore
Patologie indicate: Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie cardiovascolari.
Indirizzo Via Stabilimento 85
Località Terme Vigliatore
Provincia Messina
Telefono 090/9781078
Tipo di acque Acqua solfurea - bicarbonato - alcalina
Le acque di Vigliatore sono termali (34°C) sulfureo-bicarbonato-alcaline e sono indicate nella cura delle malattie epatobiliari, gastroenteriche, respiratorie, del ricambio; sono particolarmente indicate nei casi pediatrici di tonsillite, bronchite e linfatismo. Si utilizzano per bibite, bagni, fanghi e inalazioni.
 
Grand Hotel Terme di Termini Imerese 
Patologie indicate:  Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie cardiovascolari, Malattie ginecologiche, Malattie del ricambio, Malattie dell´apparato gastroenterico, Malattie reumatiche.
Indirizzo Piazza Terme 1
Località Termini Imerese 
Provincia Palermo
Telefono 091/8113557
Tipo di acque Acqua salsobromoiodica
Le acque, di origine vulcanica, sono ipertermali (43°C), sono clorurato-salso-bromo-iodiche e sgorgano da due sorgenti. Sono usate per bagni, fanghi, grotte sudatorie, inalazioni, aerosol ed irrigazioni efficaci per curare malattie osteoarticolari, respiratorie, cutanee, linfatiche e del ricambio. Nella struttura termale si possono praticare trattamenti estetici e di fisiochinesiterapia.
 
TOSCANA
Terme di Bagni di Lucca
Patologie indicate:  Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie ginecologiche, Malattie del ricambio, Malattie dell´apparato gastroenterico, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Piazza San Martino 11, Bagni Caldi
Località Bagni di Lucca
Provincia Lucca
Telefono 0583/87221
Tipo di acque Acqua bicarbonato - calcio - solfato - clorurato - sodica
Le acque sono bicarbonato-solfato-clorurato-calciche ipertermali (39°-54°) e sgorgano da 53 sorgenti. La terapia prevalente è quella idropinica ma vengono anche praticati bagni, fanghi, inalazioni, irrigazioni e nebulizzazioni. Ampio il campo di applicazione: dai disturbi gastroenterici, epatici e del ricambio a quelli respiratori, ginecologici, osteoartrosici e cutanei. Assai efficaci le cure in grotte a vapore naturale e le più varie e moderne terapie olistiche per conquistare o mantenere il benessere psicofisico.
 
Nuove Terme San Filippo s.r.l.
Patologie indicate:  Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie ginecologiche, Malattie del ricambio, Malattie dell´apparato gastroenterico, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Frazione Bagni San Filippo
Località Bagni San Filippo (Castiglione d´Orcia) 
Provincia Siena
Telefono 0577/872982
Tipo di acque Acqua solfureo - solfato - bicarbonata e alcalina
Le acque sono ipertermali (52°C) sulfureo-bicarbonato-sodiche particolarmente efficaci nella cura delle affezioni respiratorie, laringoiatriche, ginecologiche, digestive, epatiche, biliari, cutanee e osteoarticolari. Sono praticabili bagni, fanghi, inalazioni, aerosol, docce nasali ed idromassaggi. Lo stabilimento è attrezzato con un efficiente centro benessere dove si effettuano trattamenti estetici per il corpo (anticellulite) ed il viso (anti-age) con prodotti che utilizzano l´acqua ed i fanghi termali.
 
Terme di Bagno Vignoni
Patologie indicate:  Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie ginecologiche, Malattie reumatiche.
Indirizzo Fraz. Bagno Vignoni
Località Bagno Vignoni (San Quirico d´Orcia) 
Provincia Siena
Telefono 0577/887365
Tipo di acque Acqua bicarbonato - solfato - alcalino - terrosa leggermente radioattiva
Le acque sono bicarbonato-solfato-alcalino-terrose ipertermali (51°C) e sgorgano da una sorgente che alimenta una grande vasca del 1500. Sono usate per bagni e fanghi (efficaci nella cura di malattie artroreumatiche e nevralgiche), inalazioni ed irrigazioni (per infiammazioni otorinolaringoiatriche e ginecologiche).
 
Terme di Venturina (già Valle del Sole)
Patologie indicate: Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie dell´apparato gastroenterico, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Località Venturina
Località Campiglia Marittima 
Provincia Livorno
Telefono 0565/851066
Tipo di acque Acqua solfato - calcica - magnesiaca - bicarbonata
Le acque derivano da due sorgenti, hanno uguale composizione (sono solfato-calcico-magnesiaco-bicarbonate) ma differente temperatura: la Fonte Canneto dà acqua a 34°C utilizzata solo per bagni, la Fonte Cratere fornisce acqua a 45°C usata per bagni, idromassaggi, fanghi, inalazioni e bibite. Queste terapie si rivelano efficaci nella cura di malattie gastriche, epatobiliari, respiratorie, otorinolaringoiatriche, reumatiche ed articolari. Il complesso termale è attrezzato per cure estetiche con prodotti a base di acqua e fanghi termali.
 
Terme di Casciana S.p.A.
Patologie indicate:  Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie cardiovascolari, Malattie ginecologiche, Malattie dell´apparato gastroenterico, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Piazza Garibaldi
Località Casciana Terme
Provincia Pisa
Telefono 0587/64461
Tipo di acque Acqua solfato - alcalino - terrosa
Le acque sono solfato-alcalino-terrose termali (36°C) nella Fonte Mathelda e bicarbonato-alcaline fredde nella Fonte San Leopoldo. Possono essere usate per bibite, bagni, fanghi, idromassaggi, inalazioni, irrigazioni, insufflazioni utili nella cura di patologie circolatorie, otorinolaringoiatriche, respiratorie, artroreumatiche, nevralgiche, ginecologiche, epatiche, gastroenteriche e del ricambio.
Il complesso termale è dotato di un reparto di riabilitazione motoria all´avanguardia e di un efficiente centro-benessere dove si attuano trattamenti specifici, anche di bio-estetica, che permettono di ritemprare il corpo e ritrovare l´equilibrio psicofisico anche con programmi che durano un weeckend.
 
Terme di Chianciano S.p.A.
Patologie indicate: Malattie cardiovascolari, Malattie dell´apparato urinario, Malattie del ricambio, Malattie dell´apparato gastroenterico, Malattie reumatiche.
Indirizzo Via delle Rose 12
Località Chianciano Terme
Provincia Siena
Telefono 0578/68111
Tipo di acque Acqua solfato - bicarbonato - calcica
Le acque di Chianciano derivano da 4 sorgenti: l´Acqua Santa, la Fucoli e la Sillene sono solfato-bicarbonato-calciche mentre la Sant´Elena è bicarbonato-alcalino-terrosa e naturalmente hanno diverso uso ed applicazione. La prima viene usata al mattino come bibita per curare le epatopatie, le infiammazioni della colecisti ed i calcoli biliari di cui costituisce la cura base; la seconda, complementare alla precedente, è usata al pomeriggio, sempre come bibita, nelle patologie gastro-enteriche e biliari; la terza viene usata per preparare i fanghi, ricchi di anidride carbonica, con cui oltre alla tradizionale fangoterapia, si effettuano impacchi locali per curare disturbi epatici, artrosici e cardiocircolatorii.
L´Acqua Sant´Elena è diuretica ed è indicata per le calcolosi renali, le malattie del ricambio e delle vie urinarie.
Intorno alle quattro sorgenti si sviluppano i relativi stabilimenti termali ognuno dei quali ha strutture funzionali all´uso dell´acqua stessa. Si praticano anche terapie estetiche (anche remise en forme), riabilitative ed antistress.
 
Terme della Versilia
Patologie indicate: Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Villa Undulna, via Gramsci 2
Località Cinquale 
Provincia Massa e Carrara
Telefono 0585/807255
Tipo di acque Acqua salsobromoiodica
L´acqua è salso-bromo-iodica ed ha una concentrazione di iodio dieci volte più alta di quella del mare. Indicata nella cura di artrosi, reumatismi, vasculopatie, disturbi della circolazione periferica e malattie della pelle, viene usata per bagni in vasche di diversa temperatura e con diversa applicazione. Sono assai efficaci anche gli impacchi con torba del Lago di Massaciuccoli maturata nell´acqua termale. Il complesso termale è attrezzato anche con un centro benessere dove si praticano trattamenti anticellulite, antistress e bioenergetici.
 
Terme di San Giovanni Isola d´Elba s.r.l.
Patologie indicate: Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Località San Giovanni
Località Elba - Portoferraio
Provincia Livorno
Telefono 0565/914680
Tipo di acque Talassoterapia
Si usano fanghi marini naturali, ricchi di zolfo organico, ferro e iodio rilasciato dalle alghe; le applicazioni terapeutiche riguardano le malattie artroreumatiche e cutanee. L´acqua madre dei fanghi viene poi usata per cure inalatorie efficaci nei casi di malattie respiratorie, otorinolaringoiatriche e linfatiche. Sono praticabili programmi anticellulite e antistress con fanghi, bagni, idromassaggi e algasolterapia.
 
Terme di Equi - G.A.T.T. S.p.A.
Patologie indicate: Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie cardiovascolari, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Via Noce Verde
Località Equi Terme (Fivizzano) 
Provincia Massa e Carrara
Telefono 0585/949300
Tipo di acque Acqua cloruro - sodico - solfurea e radioattiva
Le acque (27°C) sono clorurato-sodico-solfuree radioattive e si prestano alla cura di malattie respiratorie, otorinolaringoiatriche, dermatologiche ed articolari. Si possono praticare bagni, fanghi, impacchi con alghe radioattive, idromassaggi, inalazioni ed insufflazioni endotimpaniche.
 
Stabilimento Termale Acqua di Pillo
Patologie indicate: Malattie dell´apparato gastroenterico.
Indirizzo Piazza Di Vittorio 1
Località Gambassi Terme 
Provincia Firenze
Telefono 0571/638141
Tipo di acque Acqua salso - solfato - alcalino - terrosa
Le acque sono termali (34°C), salso-solfato-bicarbonato-sodico-alcalino-terrose, particolarmente indicate per malattie epatogastriche e biliari. Sono usate prevalentemente come bibita, a digiuno, e danno buoni risultati anche nelle calcolosi della colecisti nei diabetici. Lo stabilimento termale offre anche servizi riabilitativi anche per pazienti affetti da morbo di Parkinson, sclerosi multipla ed emiplegia.
 
Terme di Firenze Sorgenti Acqua Cassia S.p.A.
Patologie indicate:  Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie dell´apparato urinario, Malattie dell´apparato gastroenterico, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Via Cassia 217, località Terme di Firenze
Località Impruneta - Terme di Firenze 
Provincia Firenze
Telefono 055/2020151
Tipo di acque Acqua salso - bromo - iodica - solfurea
Le acque delle due sorgenti (Fonte Antica e Fonte Celeste) sono fredde, minerali, salso-bromo-iodico-sulfuree e vengono usate per curare malattie respiratorie, gastroenteriche, epatiche, biliari, urinarie, renali, cutanee ed allergiche. Vengono praticati bagni, cure idropiniche ed inalatorie.
 
Terme di Montecatini
Patologie indicate: Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie cardiovascolari, Malattie ginecologiche, Malattie del ricambio, Malattie dell´apparato gastroenterico, Malattie reumatiche.
Indirizzo Viale Giuseppe Verdi 41
Località Montecatini Terme
Provincia Pistoia
Telefono 0572/7781
Tipo di acque Acqua salso - solfato - alcalina
Le acque di Montecatini sgorgano da numerose sorgenti derivanti da strati calcarei profondi o da sabbie alluvionali alla temperatura di 24-34°C; sono salso-solfato-alcaline e si distinguono in forti, medie e deboli. Usate per terapie idropiniche, bagni, fanghi, inalazioni, ventilazioni, insufflazioni, docce intestinali e idromassaggi sono assai efficaci specialmente nella cura di patologie epatobiliari e gastroenteriche ma anche in quelle muscoloscheletriche, vascolari, ginecologiche ed otorinolaringoiatriche. I nove stabilimenti sono dotati di strutture modernissime e di personale assai qualificato.
 
Terme di Montepulciano S.p.A.
Patologie indicate:  Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie ginecologiche, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Via delle Terme 46, frazione Sant´Albino
Località Montepulciano 
Provincia Siena
Telefono 0578/7911
Tipo di acque Acqua solfurea - bicarbonata - salsobromoiodica
Le acque sono sulfuree, salso-bromo-iodiche e calcio-magnesiache e vengono usate per trattamenti inalatorii, nebulizzazioni, docce nasali, insufflazioni, ventilazioni tutte terapie indicate nella cura di patologie respiratorie ed otorinolaringoiatriche. Il complesso termale è modernamente attrezzato anche per la riabilitazione motoria e vascolare e per la medicina estetica.
 
Terme Salute Ambiente S.p.A. di Monticiano
Patologie indicate: Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie cardiovascolari, Malattie ginecologiche, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Stabilimento Bagni di Petriolo
Località Monticiano 
Provincia Siena
Telefono 0577/757104
Tipo di acque Acqua salso - solfato - bicarbonato - alcalino - terrosa - solfurea
L´acqua è salso-solfato-bicarbonato-alcalino-terroso-sulfurea ipertermale (43°C) e contiene un altissimo tasso di zolfo e carbonato. Viene usata per bagni, fanghi, inalazioni, maschere facciali assai efficaci nella cura di patologie dermatologiche, respiratorie, ortopediche ed artroreumatiche. Recentissima l´istituzione di un centro di dermo-estetica e di medicina naturale.
 
Terme Salute Ambiente S.p.A. di Radicondoli
Indirizzo Stabilimento Bagni delle Galleraie
Località Radicondoli 
Provincia Siena
Telefono 0577/793151
Tipo di acque Acqua bicarbonato - solfato - calcica
Le acque, provenienti da numerose sorgenti, sono ipertermali (51°C) sulfureo-bicarbonato-solfato-magnesiaco-calciche e ferroso-arsenicali e sono indicate per curare malattie cutanee, respiratorie, otorinolaringoiatriche, artroreumatiche e gastriche. Si praticano bagni, fanghi, inalazioni, insufflazioni e cure idropiniche. il complesso termale è attrezzato per trattamenti estetici e dietetici.
 
L´Antica Querciolaia Fonte Termale
Patologie indicate: Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie ginecologiche, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Rapolano Terme 
Località Siena
Telefono 0577/724091
Tipo di acque Acqua solfurea - bicarbonato - calcica
Le acque sono sulfureo-bicarbonato-calciche e vengono usate per bagni, docce, fanghi, inalazioni, aerosol, nebulizzazioni, ventilazione polmonare. Sono indicate per la cura di malattie cardiocircolatorie, artrosiche, otorinolaringoiatriche, respiratorie, cutanee e ginecologiche. Alle Terme di San Giovanni si praticano anche trattamenti estetici tra cui la remise en forme, mentre nel centro benessere della Querciolaia si effettuano cure estetiche con erbe officinali trattate con fanghi ed acqua termale.
 
Terme e Sorgenti San Carlo S.p.A.
Patologie indicate: Malattie ginecologiche, Malattie dell´apparato urinario, Malattie del ricambio, Malattie dell´apparato gastroenterico.
Indirizzo Via dei Colli
Località San Carlo Terme (Massa) 
Provincia Massa e Carrara
Telefono 0585/42171
Tipo di acque Acqua oligominerale
Le acque della Fonte San Carlo sono oligominerali fredde (12°C), destinate alle cure idropiniche nei disturbi dell´apparato urinario, nelle calcolosi, nelle dispepsie, nelle tossicosi gravidiche, nelle malattie metaboliche e del ricambio.
 
Terme di San Giuliano s.r.l.
Patologie indicate:  Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie cardiovascolari, Malattie ginecologiche, Malattie dell´apparato gastroenterico, Malattie reumatiche.
Indirizzo Stabilimento alberghiero-termale Barduzzi, largo Shelley 18
Località San Giuliano Terme 
Provincia Pisa
Telefono 050/818047
Tipo di acque Acqua solfato - alcalino - terrosa
Le acque derivano da due gruppi di sorgenti (Bagni di Levante a 40,5°C e Bagni di Ponente a 38°C): hanno la stessa composizione chimica (sono solfato-alcalino-bicarbonato-terrose) ma la diversa temperatura le destina a diversa applicazione. Le prime vengono usate per fanghi, bagni e massaggi utili nella cura di malattie artroreumatiche, le seconde invece si usano per terapie inalatorie nei casi di problemi respiratori. Le cure possono essere anche idropiniche (per patologie epatobiliari e del ricambio). Il complesso termale è attrezzato anche per la riabilitazione motoria e per il benessere.
 
Terme di Saturnia s.r.l.
Patologie indicate: Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie cardiovascolari, Malattie ginecologiche, Malattie del ricambio, Malattie dell´apparato gastroenterico, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Via della Follonata, frazione Saturnia
Località Saturnia (Manciano)
Provincia Grosseto
Telefono 0564/601061
Tipo di acque Acqua solfurea
Le acque sono sulfureo-solfato-alcaline termali (37,5°) e sgorgano abbondantissime dal cratere dell´antico vulcano. Usate per bagni, fanghi, idromassaggi, inalazioni e bibite risultano efficaci nella cura di malattie cutanee, respiratorie, muscoloscheletriche, ginecologiche, gastriche, epatiche, allergiche e stomatologiche. Il complesso termale è attrezzato per cure estetiche, dietetiche e di benessere.
 
Parco Termale Uliveto
Patologie indicate: Malattie del ricambio, Malattie dell´apparato gastroenterico
Indirizzo Via Provinciale Vicarese 120
Località Uliveto Terme (Vicopisano)
Provincia Pisa
Telefono 050/788686
Tipo di acque Acqua bicarbonato - alcalino - terrosa
Le acque sono bicarbonato-alcalino-terrose ma escono dalle profondità del sottosuolo a diversa temperatura: 34°C e 22-25°C. Nel passato venivano usate anche per bagni ma oggi la terapia è esclusivamente idropinica e cura le malattie del fegato, delle vie biliari, dell´apparato gastroenterico, dei reni e del ricambio. Assai importante è comunque la produzione in bottiglia destinata al commercio nazionale ed estero.
 
TRENTINO ALTO ADIGE
Levicofin s.r.l.
Patologie indicate: Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie cardiovascolari, Malattie ginecologiche, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Villa Paradiso
Località Levico Terme 
Provincia Trento
Telefono 0461/706481
Tipo di acque Acqua arsenicale - ferruginosa
Le sorgenti sono due: la Caverna del Vetriolo dà un´acqua detta forte o da bagno ed è l´unica che viene usata perchè conserva a lungo le sue caratteristiche compositive tanto da poter essere utilizzata anche a molti mesi di distanza dal momento in cui viene raccolta (nelle notti invernali); la Caverna dell´Ocra produce un´acqua acidula o da bibita le cui sostanze sono instabili perciò perde le proprietà terapeutiche. L´acqua del Vetriolo è frdda (9´2°C), arsenicale-ferruginosa con una altissima percentuale di arsenico che la rende assai indicata per la cura dell´asma, delle malattie nervose, otorinolaringoiatriche, cutanee, osteoartrosiche, ematiche, tiroidee e ginecologiche. I trattamenti consistono in bagni, fanghi, inalazioni, aerosol ed irrigazioni.
 
Terme Merano S.p.A.
Patologie indicate: Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie cardiovascolari, Malattie ginecologiche, Malattie dell´apparato urinario, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Piazza Terme, 9
Località Merano 
Provincia Bolzano
Telefono 0473/252000
Tipo di acque Acqua oligominerale e radioattiva
Le acque scaturiscono da moltissime sorgenti che vengono distinte in Sorgenti Alte (dal Monte San Vigilio) e Sorgenti Basse (intorno alla città). Sono oligominerali fredde radioattive e contengono il Radon, un gas molto solubile in acqua, con proprietà vasodilatatorie, antinfiammatorie, decongestionanti, diuretiche ed antianafilattiche. Bagni, fanghi, bibite, inalazioni, irrigazioni e idromassaggi eseguiti con queste acque si rivelano efficaci nella terapia di malattie artroreumatiche, respiratorie, ginecologiche, endocrine, vascolari ed urinarie. Si possono effettuare anche trattamenti complementari quali saune, idromassaggi, bagni ozonizzati o a base di erbe.
 
Le Terme di Pejo
Patologie indicate: Malattie cardiovascolari, Malattie dell´apparato urinario, Malattie del ricambio, Malattie dell´apparato gastroenterico.
Indirizzo Via Acque Acidule 3
Località Pejo Terme
Provincia Trento
Telefono 0463/753226
Tipo di acque Acqua bicarbonato - alcalino - ferruginosa altamente carbonica e oligominerale
Le acque sono bicarbonato-alcalino-ferruginose fredde (6-7°C) e contengono un altissima quantità di anidride carbonica. Sgorgano da cinque fonti e sono indicate per curare l´ipertensione, la gotta, le anemie, i deperimenti organici, gli stati depressivi, le calcolosi, le malattie dermatologiche, gastroenteriche e del ricambio. Il trattamento principale è idropinico (più efficace se effettuato direttamente alla fonte), ma si usano anche terapie inalatorie, bagni e fisiochinesi termale.
 
Terme di Comano
Patologie indicate:  Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie cardiovascolari, Malattie ginecologiche, Malattie dell´apparato urinario, Malattie del ricambio, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Ponte delle Arche - Terme di Comano
Località  Ponte delle Arche
Provincia Trento
Telefono 0465/701277
Tipo di acque Acqua bicarbonato - calcica - magnesiaca e oligominerale
Le acque sono ipotermali (28°C), leggermente radioattive, bicarbonato-calcio-magnesiache con elevate quantità di fluoro. Sono usate per bibite, bagni, fanghi, inalazioni, idromassaggi e irrigazioni che risultano efficaci nella cura di malattie cutanee (specialmente psoriasi, eczemi e dermatiti), urinarie, ginecologiche, respiratorie e vascolari.Nel centro termale vi è un reparto per cure estetiche e trattamenti di bellezza per i quali si utilizzano prodotti a base di acqua termale.
 
Terme di Rabbi S.p.A.
Patologie indicate: Malattie cardiovascolari, Malattie dell´apparato urinario, Malattie del ricambio, Malattie dell´apparato gastroenterico, Malattie reumatiche.
Indirizzo Fonti di Rabbi 162
Località Rabbi 
Provincia Trento
Telefono 0463/983000
Tipo di acque Acqua carbonica e bicarbonata
Le acque sono bicarbonato-alcalino ferruginose e contengono un altissimo tasso di anidride carbonica libera. Usate come cura idropinica, proprio per la presenza dell´anidride carbonica esercitano effetti assai apprezzati nelle malattie gastriche, epatiche, urinarie e del ricambio; la presenza del ferro permette di curare anche le anemie ed i linfatismi, specialmente quelli pediatrici. Si effettuano anche balneazioni efficaci nella cura di malattie circolatorie, nervose, artroreumatiche e vascolari.
 
Albergo Bagni Salomone
Patologie indicate: Malattie dell´apparato urinario, Malattie del ricambio.
Indirizzo Frazione Bagni di Salomone
Località Rasun Anterselva
Provincia Bolzano
Telefono 0474/492199
Tipo di acque Acqua oligominerale
Acqua radioattiva fredda (8° C), viene usata come bibita e per balneazioni. Particolarmente indicata per stimolare le funzioni organiche e l´attività ghiandolare, agisce positivamente sulla diuresi e sui disturbi ginecologici, renali, circolatori, metabolici e sulle affezioni del cavo orale.
Il complesso termale comprende l´omonimo albergo che ha in concessione la fonte e le due vasche per la balneoterapia.
 
Casa di Salute Raphael
Patologie indicate: Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie cardiovascolari, Malattie dell´apparato gastroenterico, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Piazza de Giovanni 4
Località Roncegno
Provincia Trento
Telefono 0461/772000
Tipo di acque Acqua arsenicale - ferruginosa
Le acque di Roncegno sono arsenicali-ferruginose arricchite da rame, litio, manganese, cobalto, nichel e alluminio e vengono usate per bagni, inalazioni, aerosol ed irrigazioni. Sono efficaci nelle malattie dell´apparato respiratorio, della tiroide, nelle artropatie, nelle patologie cutanee (psoriasi, eczemi, dermatosi...) e nelle malattie del sangue (anemie, leucemie, diatesi linfatiche e linfatismi). Sono praticati anche trattamenti fisioterapici e dietetici anche con applicazioni di medicina naturale ed omeopatica.
 
Associazione Turistica San Martino in Badia
Patologie indicate:  Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie cardiovascolari, Malattie ginecologiche, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Via Centro 10
Località San Martino in Badia 
Provincia Bolzano
Telefono 0474/523175
Tipo di acque Acqua solfato - calcica
Solfato-bicarbonato-alcalino-terroso-fluorurata, fredda dal gusto salato e amaro, l´acqua di queste terme viene usata per bagni e terapia idropinica per curare malattie reumatiche, cutanee, ginecologiche, vascolari e nervose
 
UMBRIA
Terme Amerino
Patologie indicate:  Malattie dell´apparato urinario, Malattie del ricambio, Malattie dell´apparato gastroenterico.
Indirizzo Via San Francesco 1
Località Acquasparta
Provincia Terni
Telefono 0744/943622
Tipo di acque Acqua bicarbonato - alcalino - terrosa
Le acque, fredde (14°C), bicarbonato-alcalino-terrose vengono usate come bibita per migliorare la diuresi e curare le malattie gastroenteriche, urinarie, epatiche e biliari.
 
Azienda Termale Santo Raggio
Patologie indicate:  Malattie dell´apparato urinario, Malattie dell´apparato gastroenterico.
Indirizzo Via P.A. Giorgi
Località Assisi 
Provincia Perugia
Telefono 075/816064
Tipo di acque Acqua bicarbonato - calcica
L´acqua, bicarbonato-calcica mediominerale fredda (15,2 °C), usata come bibita, è efficace nella terapia di patologie degli apparati urinario e digerente nonchè delle malattie del ricambio, del fegato e delle vie biliari.
 
Terme di Fontecchio spa
Patologie indicate: Malattie otorinolaringoiatriche e  respiratorie, Malattie cardiovascolari, Malattie dell´apparato gastroenterico, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Località Fontecchio 4
Località Città di Castello 
Provincia Perugia
Telefono 075/862851
Tipo di acque Acqua bicarbonato - alcalina e solfurea
Le acque sono fredde (16°C), mediominerali, bicarbonato-alcalino-sulfuree e vengono usate per cure idropiniche, per fanghi, bagni, inalazioni, irrigazioni ed idromassaggi efficaci nella terapia di malattie muscoloscheletriche, respiratorie, circolatorie, otorinolaringoiatriche, cutanee, nervose e gastroenteriche. Il complesso termale è attrezzato anche per l´antroterapia, la riabilitazione funzionale, le cure estetiche e dietetiche ed è dotato, tra gli altri, di un centro specializzato nella cura della scoliosi.
 
Idrologica Umbra s.r.l.
Patologie indicate: Malattie dell´apparato urinario, Malattie del ricambio, Malattie dell´apparato gastroenterico.
Indirizzo Località San Faustino
Località Massa Martana
Provincia Perugia
Telefono 075/8856292
Tipo di acque Acqua carbonica - bicarbonato - calcica e alcalino acidula
E´ un´acqua leggerissima, fredda, carbonico-bicarbonato-calcica, indicata prevalentemente come idropinoterapia per le malattie dell´apparato digerente, del ricambio, delle vie biliari, del fegato e delle vie urinarie, risulta efficace anche per bagni e fanghi. Ottima per diluire il latte dei neonati dispeptici, favorisce anche la formazione del calcio e quindi lo sviluppo; perciò è consigliata ai bambini rachitici e alle donne in gravidanza.
 
Terme di San Gemini S.p.A.
Patologie indicate:
Malattie dell´apparato urinario, Malattie del ricambio, Malattie dell´apparato gastroenterico.
Indirizzo Via P.A. Giorgi
Località Assisi 
Provincia Perugia
Telefono 075/816064
Tipo di acque Acqua bicarbonato - calcica
L´acqua, bicarbonato-calcica mediominerale fredda (15,2 °C), usata come bibita, è efficace nella terapia di patologie degli apparati urinario e digerente nonchè delle malattie del ricambio, del fegato e delle vie biliari.
 
VALLE D’AOSTA
Terme di Saint – Vincent
Indirizzo Via IV Novembre, 78
Località Saint-Vincent 
Provincia Aosta
Telefono 0166/512693
Tipo di acque Acqua bicarbonato - solfato - alcalina
L´acqua della Fons Salutis è minerale, bicarbonato-solfato-alcalino-bromo-iodico-carbonica fredda (9,5°C) e viene usata quasi esclusivamente per idropinoterapia nella cura di malattie gastrointestinali ed epatobiliari. Esercita un´azione antinfiammatoria, sedativa della muscolatura, fluidificante e ciò la rende assai efficace anche nelle malattie respiratorie per le quali si effettuano trattamenti inalatorii. Le terapie sono indicate anche in casi pediatrici.
 
VENETO
Azienda di Promozione Turistica Terme Euganee
Patologie indicate: Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie ginecologiche, Malattie del ricambio, Malattie reumatiche.
Indirizzo Via Pietro d´Abano 18
Località Abano Terme 
Provincia Padova
Telefono 049/8669055
Tipo di acque Acqua salsobromoiodica e radioattiva
Le acque di Abano, salso-bromo-iodiche ipertermali (84,5°C) e radioattive, sono usate per balneazione come terapia contro le malattie osteoartrosiche, reumatiche, infiammatorie, ginecologiche, respiratorie e del ricambio. Assai efficace è la fangoterapia realizzata in melma ipertermalizzata ossia sottoposta ad un lungo processo di maturazione dell´argilla, organica ed inorganica, nell´acqua termale dotata di particolare flora microbica naturale.
 
Terme di Battaglia
Patologie indicate: Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie ginecologiche, Malattie del ricambio, Malattie reumatiche.
Indirizzo Via Petrarca, 11
Località Battaglia Terme
Provincia Padova
Telefono 049/525680
Tipo di acque Acqua salsobromoiodica e radioattiva
Le acque hanno la stessa natura di quelle di Abano: sono salso-bromo-iodiche ipertermali (84,5°C ) e radioattive. Le applicazioni, soprattutto per fangoterapia, sono efficaci contro le malattie osteoartrosiche, reumatiche, infiammatorie, ginecologiche, respiratorie, cutanee e del ricambio. Oltre ai fanghi, sono praticabili balneazioni, grotte essudatorie, inalazioni, irrigazioni ed idromassaggi.
 
Bibione Terme spa
Patologie indicate: Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie cardiovascolari, Malattie ginecologiche, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Via delle Colonie 3
Località Bibione (San Michele al Tagliamento) 
Provincia Venezia
Telefono0431/441111
Tipo di acque Acqua alcalina - bicarbonato - sodica - fluorata
L´acqua è alcalino-bicarbonato-sodico-fluorurata ipertermale (52°C) e viene usata, oltre che come bibita, anche per fangoterapia (utile nella cura di malattie artrosiche, ortopediche e reumatiche), per balneazioni con idromassaggio (in caso di patologie vascolari), per inalazioni (nelle malattie bronchiali ed otorinolaringoiatriche) irrigazioni vaginali e ventilazione polmonare.
 
Parco Termale del Garda, Villa dei Cedri S.p.A.
Patologie indicate:  Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie reumatiche, Malattie dermatologiche.
Indirizzo Piazza di Sopra 4
Località Colà (Lazise) 
Provincia Verona
Telefono 045/7590988
Tipo di acque Acqua bicarbonato - calcio - magnesica e oligominerale
L´acqua è termale (37°C), oligominerale bicarbonato-calcio-magnesiaca: avendo una remperatura uguale a quella corporea, viene usata senza manipolazioni che ne alterino le proprietà organolettiche. Viene convogliata in un laghetto di 5000 mq nel quale si praticano bagni (efficaci nelle malattie reumatiche ed artrosiche, cutanee e nella riabilitazione motoria) e idromassaggi (indicati nella riattivazione della circolazione). Sparse nel parco ci sono oltre alle numerose fontane per la terapia idropinica che favorisce la diuresi, anche le grotte sudatorie.
 
Terme di Galzignano S.p.A.
Patologie indicate: Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie ginecologiche, Malattie del ricambio, Malattie reumatiche.
Indirizzo Viale Terme 82
Località Galzignano Terme 
Provincia Padova
Telefono 049/9195555
Tipo di acque Acqua salsobromoiodica e radioattiva
Le acque hanno la stessa natura di quelle di Abano: sono salso-bromo-iodiche radioattive e ipertermali (75°C); vengono usate per curare le malattie osteoartrosiche, reumatiche, infiammatorie, ginecologiche, respiratorie, cutanee e del ricambio. I trattamenti prevedono bagni, irrigazioni, inalazioni, grotte sudatorie e, soprattutto, fanghi realizzati con melma ipertermalizzata sottoposta, cioè, ad un lungo processo di maturazione nell´acqua termale dotata naturalmente di particolare flora microbica.
 
Azienda di Promozione Turistica Terme Euganee.
Patologie indicate: Malattie ginecologiche, Malattie del ricambio, Malattie reumatiche
Indirizzo Viale Stazione, 60
Località Montegrotto Terme 
Provincia Padova
Telefono 049/793384
Tipo di acque Acqua salsobromoiodica e radioattiva
Le acque hanno le stesse proprietà di quelle della vicina Abano: salso-bromo-iodiche ipertermali (84,5°C) e radioattive, sono usate prevalentemente per fangoterapia contro le patologie osteoartrosiche, reumatiche, infiammatorie, ginecologiche e del ricambio. Assai efficaci anche i bagni, le inalazioni, le irrigazioni e le grotte essudatorie.
 
Terme di Recoaro S.p.A.
Patologie indicate: Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, Malattie dell´apparato urinario, Malattie del ricambio, Malattie dell´apparato gastroenterico, Malattie reumatiche.
Indirizzo Via Fonti Centrali
Località Recoaro Terme 
Provincia Vicenza
Telefono 0445/75016
Tipo di acque Acqua bicarbonato - alcalina
Sono nove le sorgenti da cui scaturiscono le acque che sono classificate come bicarbonato-alcaline oligominerali, minerali e mediominerali (sulla base della diversa concentrazione delle sostanze minerali contenute). Usate prevalentemente per cure idropiniche, sono efficaci nella terapia di malattie gastroenteriche, epatobiliari, nelle calcolosi renali e nell´iperuricemia. Si effettuano anche terapie inalatorie (per patologie respiratorie ed otorinolaringoiatriche), bagni e fanghi (per malattie artroreumatiche, muscolari e vascolari).
Il presente sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Clicca qui per prendere visione dell'informativa.